La vice-capolista non sbaglia

Catanzaro sconfitta: sempre in partita per tre quarti.L’ultimo quarto shock fa volare i locali.

CATANZARO – La Mastria Vending Catanzaro non esce indenne dal duello contro la vice capolista del campionato di serie B/C. Un passivo di 27 punti (86-59 il finale di gara) veramente pesante quello subito ad opera della Citysightseeing Palestrina, reso ancor più inatteso per la maniera in cui è maturato in un ultimo quarto che ha avuto dell’incredibile.
Sul parquet del Pala Iaia, i giallo-rossi hanno venduto cara la pelle per i primi 30’ davanti alla formazione di casa, rinforzatasi con gli ultimi innesti di Cicognani e Sabbatino e pronta a difendere la seconda piazza dagli attacchi sempre più pressanti di Cassino.
Una Planet dinamica che nelle battute iniziali sfruttava a dovere l’asse Infelise-Sereni portandosi sul 2-5. La tripla di Rischia riportava i giochi su una situazione di iniziale parità (5-5), con i prenestini che gongolavano per lo stato di grazia della guardia laziale (17 punti finali dei quali ben 14 realizzati durante il corso della prima frazione) e volavano anche sul massimo vantaggio del tempo (24-10) a pochi secondi dal primo fischio della sirena. Catanzaro si faceva vedere con Di Dio dalla lunetta e Sereni intervallati dal battesimo arancio/verde di Sabbatino: il tutto per il 26-14 dopo i primi 10’ di gioco.
Dopo il primo intervallo, una Planet mai doma iniziava una rimonta lenta ma costante sospinta dai punti di Sereni (16), Infelise (12) e Carpanzano (10) riuscendo a dimezzare lo svantaggio (42-35) al 20’ ed addirittura impattare il risultato sette minuti più tardi (47-47). Il tutto nonostante di fronte avesse un Pierangeli vera e propria spina nel fianco dei giallo-rossi, inarrestabile con il suo 6/9 da 2 pt, 4/5 da 3 pt e 6/6 ai liberi per il trentello finale in appena 28 minuti scarsi di gioco.
La successiva tripla di Latella, con cui il giovane reggino rispondeva al 2/2 di Gagliardo dalla lunetta, si tramutava nel vantaggio ospite (49-50), immediatamente annullato dalla Pallacanestro Palestrina che chiudeva al 30’ avanti 61-57.
Poi lo schianto della Mastria con l’iceberg Citysightseeing. Ultimi pazzi, inspiegabili 10’ in cui Catanzaro segnava solamente 2 punti (Di Dio per il 69-59) mentre la formazione di coach Lulli appariva quanto mai inarrestabile. Una caduta libera, quella dei calabresi, arrestata solamente dalla sirena finale che chiudeva la gara sul risultato di 86-59.
Sconfitta amara per la Mastria Vending che paga dazio per un carente ultimo quarto, probabilmente il peggiore dell’intera stagione. La sconfitta però non esclude i calabresi dalla lotta play-off. Ultimi due posti contesi da un trio di squadre a pari punti (28): Catanzaro, Empoli e Luiss Roma. Allo stato attuale, gli universitari, assieme alla Planet, volerebbero in post-season rispettivamente al settimo e ottavo posto; ad Empoli resterebbe invece la salvezza diretta.
Il prossimo impegno dei giallo-rossi sarà nuovamente al Pala Pulerà, nell’ultima gara casalinga di regular season in cui Carpanzano e compagni ospiteranno Cassino.
Questi tutti i risultati della 26^ giornata del campionato di serie B/C: Banca Popolare Cassino – Computer Gross Empoli 80-75, Luiss Roma – Stella Azzurra Roma 73-67 (giocate sabato); Al Discount Group Venafro – Cesarano Scafati 73-78, Terra di Tuscia Viterbo – Nuova Aquila Palermo 73-70, Il Globo Isernia – In Più Broker Scauri 78-112, Mec San Maddaloni – Roma Gas&Power Roma 59-71.

CITYSIGHTSEEING PALESTRINA – MASTRIA VENDING CATANZARO 86-59
(26-14, 42-35, 61-57)
PALESTRINA: Cicognani, Rischia 17, Rossi 12, Pierangeli 30, Brenda 3, Molinari, Pecetta 1, Sabbatino 2, Stirpe 6, Gagliardo 15. Coach: Lecconi-Lulli
CATANZARO: Carpanzano 10, Abassi 2, Di Dio 8, Sereni 16, Infelise 12, Calabretta, Naso ne, Latella 9, Cossari, Rotundo 2. Coach: Pullano-Cattani
ARBITRI: Vitaliano Battista di Firenze e Francesco Venturini di Capannoni (LU)

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

SERIE B CITROËN GIRONE C 28^ giornata
BPC Virtus Tsb Cassino-Use Computer Gross Empoli 80-75
Luiss Roma-Stella Azzurra Roma 73-67
Al Discount Dynamic Venafro-Cesarano Scafati 73-78
Terra di Tuscia Stella Azzurra VT-Nuova Aquila Palermo 73-70
Il Globo Isernia-In Piu’ Broker Basket Scauri 78-112
Citysightseeing Palestrina-Mastria Vending Catanzaro 86-59
Mec San Maddaloni-Roma Gas Eurobasket Roma 59-71
Riposa: Oasi di Kufra Fondi
Classifica: Roma Gas Eurobasket Roma 48, Citysightseeing Palestrina 42, BPC Virtus Tsb Cassino 40, Nuova Aquila Palermo 36, In Più Broker Basket Scauri 34, Cesarano Scafati 32, Use Computer Gross Empoli 28, Mastria Vending Catanzaro 28, Luiss Roma 28, Stella Azzurra Roma 20, Terra di Tuscia Stella Azzurra VT* 20, Mec San Maddaloni 14, Il Globo Isernia 8, Al Discount Dynamic Venafro* 8, Oasi di Kufra Fondi 6
*1 gara in più
Prossimo turno (29^ giornata, quattordicesima di ritorno):
16/04/16 18:00 Stella Azzurra Roma-Il Globo Isernia
16/04/16 18:30 Roma Gas Eurobasket Roma-Luiss Roma
16/04/16 21:15 Use Computer Gross Empoli-Mec San Maddaloni
17/04/16 18:00 In Piu’ Broker Basket Scauri-Citysightseeing Palestrina
17/04/16 18:00 Nuova Aquila Palermo-Oasi di Kufra Fondi
17/04/16 18:00 Cesarano Scafati-Terra di Tuscia Stella Azzurra VT
17/04/16 18:00 Mastria Vending Catanzaro-BPC Virtus Tsb Cassino
Riposa: Al Discount Dynamic Venafro

La vice-capolista non sbaglia

CATANZARO – La Mastria Vending Catanzaro non esce indenne dal duello contro la vice capolista del campionato di serie B/C. Un passivo di 27 punti (86-59 il finale di gara) veramente pesante quello subito ad opera della Citysightseeing Palestrina, reso ancor più inatteso per la maniera in cui è maturato in un ultimo quarto che ha avuto dell’incredibile.

Sul parquet del Pala Iaia, i giallo-rossi hanno venduto cara la pelle per i primi 30’ davanti alla formazione di casa, rinforzatasi con gli ultimi innesti di Cicognani e Sabbatino e pronta a difendere la seconda piazza dagli attacchi sempre più pressanti di Cassino.

Una Planet dinamica che nelle battute iniziali sfruttava a dovere l’asse Infelise-Sereni portandosi sul 2-5. La tripla di Rischia riportava i giochi su una situazione di iniziale parità (5-5), con i prenestini che gongolavano per lo stato di grazia della guardia laziale (17 punti finali dei quali ben 14 realizzati durante il corso della prima frazione) e volavano anche sul massimo vantaggio del tempo (24-10) a pochi secondi dal primo fischio della sirena. Catanzaro si faceva vedere con Di Dio dalla lunetta e Sereni intervallati dal battesimo arancio/verde di Sabbatino: il tutto per il 26-14 dopo i primi 10’ di gioco.

Dopo il primo intervallo, una Planet mai doma iniziava una rimonta lenta ma costante sospinta dai punti di Sereni (16), Infelise (12) e Carpanzano (10) riuscendo a dimezzare lo svantaggio (42-35) al 20’ ed addirittura impattare il risultato sette minuti più tardi (47-47). Il tutto nonostante di fronte avesse un Pierangeli vera e propria spina nel fianco dei giallo-rossi, inarrestabile con il suo 6/9 da 2 pt, 4/5 da 3 pt e 6/6 ai liberi per il trentello finale in appena 28 minuti scarsi di gioco.

La successiva tripla di Latella, con cui il giovane reggino rispondeva al 2/2 di Gagliardo dalla lunetta, si tramutava nel vantaggio ospite (49-50), immediatamente annullato dalla Pallacanestro Palestrina che chiudeva al 30’ avanti 61-57.

Poi lo schianto della Mastria con l’iceberg Citysightseeing. Ultimi pazzi, inspiegabili 10’ in cui Catanzaro segnava solamente 2 punti (Di Dio per il 69-59) mentre la formazione di coach Lulli appariva quanto mai inarrestabile. Una caduta libera, quella dei calabresi, arrestata solamente dalla sirena finale che chiudeva la gara sul risultato di 86-59.

Sconfitta amara per la Mastria Vending che paga dazio per un carente ultimo quarto, probabilmente il peggiore dell’intera stagione. La sconfitta però non esclude i calabresi dalla lotta play-off. Ultimi due posti contesi da un trio di squadre a pari punti (28): Catanzaro, Empoli e Luiss Roma. Allo stato attuale, gli universitari, assieme alla Planet, volerebbero in post-season rispettivamente al settimo e ottavo posto; ad Empoli resterebbe invece la salvezza diretta.

Il prossimo impegno dei giallo-rossi sarà nuovamente al Pala Pulerà, nell’ultima gara casalinga di regular season in cui Carpanzano e compagni ospiteranno Cassino.

Questi tutti i risultati della 26^ giornata del campionato di serie B/C: Banca Popolare Cassino – Computer Gross Empoli 80-75, Luiss Roma – Stella Azzurra Roma 73-67 (giocate sabato); Al Discount Group Venafro – Cesarano Scafati 73-78, Terra di Tuscia Viterbo – Nuova Aquila Palermo 73-70, Il Globo Isernia – In Più Broker Scauri 78-112, Mec San Maddaloni – Roma Gas&Power Roma 59-71.

 

CITYSIGHTSEEING PALESTRINA – MASTRIA VENDING CATANZARO 86-59

(26-14, 42-35, 61-57)

PALESTRINA: Cicognani, Rischia 17, Rossi 12, Pierangeli 30, Brenda 3, Molinari, Pecetta 1, Sabbatino 2, Stirpe 6, Gagliardo 15. Coach: Lecconi-Lulli

CATANZARO: Carpanzano 10, Abassi 2, Di Dio 8, Sereni 16, Infelise 12, Calabretta, Naso ne, Latella 9, Cossari, Rotundo 2. Coach: Pullano-Cattani

ARBITRI: Vitaliano Battista di Firenze e Francesco Venturini di Capannoni (LU)

 

 

Maria Rosa Taverniti per Reggioacanestro.com

SERIE B CITROËN GIRONE C 28^ giornata
BPC Virtus Tsb Cassino-Use Computer Gross Empoli 80-75 
Luiss Roma-Stella Azzurra Roma 73-67 
Al Discount Dynamic Venafro-Cesarano Scafati 73-78 
Terra di Tuscia Stella Azzurra VT-Nuova Aquila Palermo 73-70 
Il Globo Isernia-In Piu’ Broker Basket Scauri 78-112 
Citysightseeing Palestrina-Mastria Vending Catanzaro 86-59 
Mec San Maddaloni-Roma Gas Eurobasket Roma 59-71
Riposa: Oasi di Kufra Fondi

Classifica: Roma Gas Eurobasket Roma 48, Citysightseeing Palestrina 42, BPC Virtus Tsb Cassino 40, Nuova Aquila Palermo 36, In Più Broker Basket Scauri 34, Cesarano Scafati 32, Use Computer Gross Empoli 28, Mastria Vending Catanzaro 28, Luiss Roma 28, Stella Azzurra Roma 20, Terra di Tuscia Stella Azzurra VT* 20, Mec San Maddaloni 14, Il Globo Isernia 8, Al Discount Dynamic Venafro* 8, Oasi di Kufra Fondi 6 
*1 gara in più

Prossimo turno (29^ giornata, quattordicesima di ritorno):
16/04/16 18:00 Stella Azzurra Roma-Il Globo Isernia 
16/04/16 18:30 Roma Gas Eurobasket Roma-Luiss Roma 
16/04/16 21:15 Use Computer Gross Empoli-Mec San Maddaloni 
17/04/16 18:00 In Piu’ Broker Basket Scauri-Citysightseeing Palestrina 
17/04/16 18:00 Nuova Aquila Palermo-Oasi di Kufra Fondi 
17/04/16 18:00 Cesarano Scafati-Terra di Tuscia Stella Azzurra VT 
17/04/16 18:00 Mastria Vending Catanzaro-BPC Virtus Tsb Cassino
Riposa: Al Discount Dynamic Venafro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons