La Viola c’è, i reggini giocheranno in B Dil

 

 

Sono stati risolti nella giornata di ieri gli ormai “famosi” lodi D’Iapico e Dalla Vecchia che avevano fatto preoccupare più di un supporter nero-arancio.

I pagamenti nei confronti dei due atleti verranno dilazionati ,dunque la Viola ha le porte aperte per partecipare al nuovo campionato.

Dopo un lungo ed estenuante lavoro abbiamo ascoltato il General Manager Sergio Zumbo:”E’ stato un periodo davvero estenuante. Ripartiremo con tanta voglia di fare ma probabilmente ripartiremo dalla B Dilettanti visto che non ci sono i presupposti necessari per partecipare alla Lega Tre”.

Accanto al Gm, ecco il Presidente Muscolino.Al Presidente nero-arancio va un ringraziamento da parte di tutti gli sportivi reggini per l’enorme sforzo compiuto praticamente da solo(si parla di una somma molto superiore ai 300 mila euro) nel corso della passata stagione. La speranza è che al numero uno nero-arancio si possano aggiungere nuovi investitori, nuovi sponsor e nuovi e tanti tifosi.

“Abbiamo attraversato un momento sicuramente difficile ma siamo pronti a ripartire con la stessa voglia di quando, un anno fa, arrivammo al Centro Viola. Ripartiremo dalla B Dilettanti ma non è un passo indietro è un passo per consolidare la nostra realtà. Un anno fa avevamo parlato di giocarci le nostre carte passo dopo passo, posso dire che ci siamo riusciti e siamo andati anche oltre le aspettative. Il basket è in crisi e la mia Viola non vuole assolutamente far parte della crisi stessa. Vogliamo consolidarci come società grazie anche alla nuova tipologia societaria che sta nascendo ed in più vorremmo l’aiuto delle Istituzioni non dal punto di vista monetario(non lo abbiamo mai chiesto) ma da tanti punti di vista che potrebbero facilitare il nostro operato, su tutti il Centro Viola”.

Si vocifera di una nuova formazione giovane e gagliarda con tanti under nel roster.La cosa che ci rassicura è che questa Dirigenza vuole realmente del gran bene alla Viola stessa.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons