La Viola domina nel turno infrasettimanale

Gara a senso unico per i reggini abili, sin da subito, a mettere sotto i lucani, senza dire la possibilitá di recuperare. Tornare a giocare al Botteghelle avrà fatto certamente piacere ai più vecchi nostalgici della Viola, un pò meno agli addetti ai lavori, costretti ad arrangiarsi alla meno peggio all’interno di una struttura molto spartana. Ma del resto il fascino del Botteghelle è anche questo. La sfida interna contro Bernalda non ha il seguito sperato, colpa forse del turno infrasettimanale. Le tavole e le seggiolino del palasport hanno accolto poco più di cinquecentospettatori. In avvio di gara coach Bolignano schiera subito il quintetto stendardo con la coppia di play Zampogna-Paparella, Caprari come guardia e la coppia di lunghi Agosta-Gambolati a difesa dei tabelloni. Il primo quarto si caratterizza con una buona intensità difensiva dei reggini, condizione che permette spesso molti giochi veloci. Il punteggio premia la squadra di casa (13-2), vantaggio che arriva anche sul (21-9) con canestro di Caprari. Bernalda subisce la grinta dei padroni di casa, sprecando molte azioni che vanificano ogni tentativo di recupero. Nel secondo quarto, dopo un successivo allungo della Liomatic (30-15), i lucani trovano qualche buon canestro con Samoggia e complice un primo giro a vuoto dei reggini rimontano fino al (35-27). Prima del riposo ci pensa Gambolati a riportare a distanza di sicurezza il punteggio (41-30). La pausa porta giovamento soprattutto ai reggini che si presentano nel terzo quarto più determinati, Bernalda subisce troppo la reattività della Viola, bloccandosi in fase realizzativa e subendo un pesante parziale (32-9) complice anche una maggiore precisione al tiro dalla distanza dei reggini (73-39). L’ultimo quarto vola via con poche emozioni, l’ampio vantaggio tranquillizza i reggini (82-44) che trovano il tempo per deliziare i presenti con qualche buona giocata.

 

Mario Vetere

Arbitri: Radaelli-CiccodicolaBernalda: Giuffrida 6, Longobardi 13, Ginefra 9, Russo 16, Serpentino 6, Bortone, Lepenne, Cota 2, Marian, Samoggia. Coach BinettiLiomatic Viola: Gambolati 20, Paparella 7, Zampogna 5, Agosta 10, Caprari 23, Potì 5, Grasso 8, Ingrosso 2, Coronini, Laganà 10. Coach Bolignano.Liomatic Viola – Cest. Bernalda: 90-60 (23-12, 41-30, 73-39)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons