La Viola in Nba?Absolutely

 

 

No, questa volta non parliamo delle performance di Manu Ginobili e Kobe Bryant ma di due Coach che provano a farsi strada nel mondo dei pro.

 

 

Il “mito” Kim Hughes, colonna portante delle prima grande Viola, Conclusa la carriera cestistica ha iniziato quella dirigenziale ancora con i Denver Nuggets. Dopo essere passato ai Milwaukee Bucks è stato assistant coach di Mike Dunleavy ai Los Angeles Clippers, per poi guidare la squadra nel finale della stagione 2009-10.

Nell’agosto 2012 viene assunto dai Portland Trail Blazers come vice del coach Terry Stotts.

 

I movimenti nel pitturato del PalaBotteghelle sono ancora negli occhi di tutti i tifosi della Viola.Un super giocatore, probabilmente il più regale visto in maglia Viola.

 

Concorrerà per il titolo, invece, Jay Larranaga.Giramondo dei parquet da giocatore, adesso Assistant Coach dei Boston Celtics.

Già giocatore della Nazionale irlandese, dal febbraio 2008 ricopre anche il ruolo di allenatore, seguendo così le orme del padre Jim che negli Stati Uniti è un allenatore a livello universitario.

Larranaga ha giocato in canotta Viola per due stagioni.Nella annata 1997-98 ed otto anno topo nel 2004-05.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons