La Viola si rialza ancora

REGGIO CALABRIA – La Viola riscatta la sconfitta di Agrigento e torna subito alla vittoria tra le mura amiche del PalaCalafiore contro Barcellona Pozzo di Gotto, fanalino di coda del girone Ovest.

Troppo forte la Bermé per i siciliani che avevano attraversato lo Stretto con Fallucca, Migliori e Cefarelli indisponibili. Nella Viola mancava Mordente, messo fuori squadra, ma i neroarancio hanno comunque avuto vita facile contro Barcellona che nulla ha potuto contro lo strapotere di Rullo & co.

Gli uomini di coach Benedetto hanno così chiuso l’anno solare 2015 con una vittoria molto importante considerando soprattutto la situazione in classifica che vede ora i reggini a pari merito con Omegna al terz’ultimo posto.

Anche lo scorso anno i neroarancio chiusero il 2014 con una vittoria; allora era, però, la sesta vittoria consecutiva di un Dicembre super cui seguì poi un Gennaio da incubo, caratterizzato dall’infortunio ad Erik Rush e da una conseguente striscia di 1 vittoria e 5 sconfitte che si rivelò poi decisiva per il mancato raggiungimento per un soffio dei playoff a fine stagione.

Il bilancio complessivo del 2015 riporta 13 vittorie e 17 sconfitte nelle 30 gare ufficiali giocate dai reggini nella scorsa stagione (8 vittorie ed 8 sconfitte) ed in quella in corso (5 vittorie e 9 sconfitte). Ed anche Gennaio 2016 si prospetta fondamentale per la stagione attuale, così come Gennaio 2015 lo fu (in negativo) per quella scorsa; la Viola affronterà subito due trasferte difficili a Rieti (3 Gennaio) ed a Casale Monferrato  (6 Gennaio) per poi tornare al PalaCalafiore contro Omegna il 17 Gennaio dopo la settimana di pausa per l’All Star Game di Livorno.

L’obiettivo sarà, senza dubbio, quello di far meglio dello scorso anno, aspettando anche la finestra relativa al mercato che inevitabilmente vedrà la Viola molto attiva per rinforzare un roster che nella prima parte di stagione ha dovuto fare i conti con innumerevoli difficoltà.

Venendo alla gara giocata, la Bermé parte forte con Brackins e Rullo ed al 5′ è 11-2. I siciliani perdono troppi palloni e la Viola ne approfitta per allungare ulteriormente con un ottimo Ion Lupusor, molto attivo sui due lati del campo e bravo a completare due azioni consecutive da tre punti (canestro e tiro libero aggiuntivo); al 7′ è 17-5. Coach Benedetto fa rifiatare Costa e Brackins ed entrano sul parquet Spinelli e Crosariol; il lungo milanese commette due falli in un amen mentre la prima frazione si chiude sul 23-10.

Gara in discesa per i reggini che si guardano, però, un po’ troppo allo specchio nel secondo quarto, consentendo agli uomini di coach Bartocci di rientrare in partita con un mini-break di 2-10 firmato da Loubeau e due triple di Bianconi (33-26 al 17′). E’ Austin Freeman a provare a sbrogliare la matassa per la Bermé ma Loubeau riporta Barcellona fino al -5 (35-30). Prima del riposo si scatena Rullo che con due triple prova l’allungo, limitato da una risposta dai 6.75 di Maccaferri; si va al riposo sul 41-33.

Nella terza frazione la Viola entra sul parquet molto decisa a chiudere i conti; è la coppia Rullo-Lupusor a trascinare i padroni di casa. Al 26′ il punteggio è 52-37 ma Rullo e Brackins non si fermano ed il terzo quarto si chiude sul 65-42 con la gara virtualmente chiusa.

Ultimo quarto da “garbage time”; Rullo, Freeman e Crosariol fanno divertire il pubblico reggino (76-54 al 35′) e nei minuti finali c’è spazio anche per Pandolfi e Sindoni. Il punteggio finale è di 82-63.

Una vittoria che regala sorrisi, tranquillità e fiducia a tutto l’ambiente; dopo il classico brindisi di fine anno l’appuntamento sarà per domenica prossima al PalaSojourner di Rieti; servirà una grande Viola per far sì che il nuovo anno possa iniziare sotto i migliori auspici.

Buon 2016 e Forza Viola !!!

Nino Romeo per Reggioacanestro.it

SERIE A2 GIRONE OVEST – 14a GIORNATA

BERME’ VIOLA REGGIO CALABRIA – LA BRIOSA BARCELLONA  82-63

VIOLA: Freeman 12, Costa 2, Lupusor 14, Rullo 24, Pandolfi, Sindoni, Crosariol 6, Brackins 10, Dobbins 12, Spinelli 2. Coach: Giovanni Benedetto

BARCELLONA: Varotta 3, Centanni 6, Fallucca ne, Loubeau 16, Capitanelli 4, Bianconi 8, Pettineo, Smith 16, Migliori ne, Maccaferri 10. Coach: Maurizio Bartocci

Arbitri: Nicola Beneduce di Caserta (CE), Alberto Scrima di Catanzaro (CZ) e Achille Ascione d1i Caserta (CE)

Parziali: 23-10; 41-33; 65-42;

SERIE A2 GIRONE OVEST 14^ giornata

Lighthouse Conad Trapani-Moncada Agrigento 86-94 d. 1 t.s.

Paffoni Omegna-Angelico Biella 73-69

Givova Scafati-Acea Roma 70-80

Benacquista Ass. Latina-BCC Agropoli 90-73

Berme’ Reggio Calabria-La Briosa Barcellona 82-63

Orsi Tortona-Npc Rieti 73-60

Novipiu’ Casale Monferrato-Assigeco Casalpusterlengo 71-66

Mens Sana Basket 1871 Siena-FMC Ferentino 77-68

Classifica:

Moncada Agrigento 20, Givova Scafati 20, BCC Agropoli 18, Novipiù Casale Monferrato 18, Lighthouse Conad Trapani 16, Orsi Tortona 16, Benacquista Ass. Latina 16, Mens Sana Basket 1871 Siena 14, FMC Ferentino 14, Assigeco Casalpusterlengo 14, NPC Rieti 12, Acea Roma 12, Paffoni Omegna 10, Bermè Reggio Calabria 10, Angelico Biella 8, La Briosa Barcellona 6

Prossimo turno (15^ giornata, ultima di andata):

03/01/16 18:00 Npc Rieti-Berme’ Reggio Calabria

03/01/16 18:00 BCC Agropoli-Orsi Tortona

03/01/16 18:00 Angelico Biella-Mens Sana Basket 1871 Siena

03/01/16 18:00 Acea Roma-Novipiu’ Casale Monferrato

03/01/16 18:00 Moncada Agrigento-Paffoni Omegna

03/01/16 18:00 FMC Ferentino-Givova Scafati

03/01/16 18:00 Assigeco Casalpusterlengo-Benacquista Ass. Latina

03/01/16 18:00 La Briosa Barcellona-Lighthouse Conad Trapani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons