La Viola si rialza,battuta Tortona

Una vittoria salutare per scacciare via il momento no ed i cattivi pensieri.

In casa nero-arancio ritorna il sorriso, la vittoria ed i buoni propositi grazie ad una prova travolgente contro la Orsi Tortona.

I reggini guarderanno con attenzione la sfida di questa sera tra Chieti e Recanati,agganciano in classifica l’avversario ospitato al PalaCalafiore e ricaricano le batteria in vista dell’importantissima sfida di Venerdì con diretta su Sky Sport.

I sogni di PlayOff per Rezzano e soci passeranno sicuramente dalla gara d’anticipo in casa del forte Ferrara,una delle compagini più attrezzate del torneo attualmente con due punti in più dei reggini e lo scontro diretto a favore.

 

I quintetti:Coach Benedetto conferma lo starting five di sempre con Rossi in regia,i due americani Deloach e Rush con Rezzano accanto al capitano Ammannato.

Demis Cavina risponde con Venuto in regia, gli spettacolari americani Galloway e Crockett affiancati a Rotondo e Tavernari..

 

I reggini avevano grande voglia di riscatto dopo tre sconfitte consecutive e dopo aver subito cinque sconfitte nelle ultime tre partite.

L’approccio alla sfida della compagine nero-arancio è totalmente diversa rispetto alle ultime uscite.

L’asse Rush-Deloach dimostra di essere tornato indietro di un mese e mezzo sfoderando belle giocate in tandem.

Tortona spaventa con le triple di Tavernari e le americanate di Galloway.

 

Le  due squadre dimostrano da subito molta grinta animando ogni azione di gioco. Il ritmo gara e’ abbastanza sostenuto. I reggini sembrano piu’ concentrati soprattutto in difesa, settore dal quale partono veloci transizioni che producono il primo allungo grazie alle triple di Rezzano (12-7). Gli ospiti si aggrappano all’atletismo di Crockett, commettendo pero’ qualche errore di troppo in fase di costruzione di gioco, una condizione che viene punita dalla maggiore velocita’ dei nero-arancio. Nei minuti successivi la coppia Deloach-Rush confeziona un nuovo break che porta la Viola al massimo allungo (26-14). A complicare la situazione di coach Cavina arrivano anche i tre falli di Galloway che costringono il giocatore ad uscire dal campo con la Viola che ne approfitta. Nella seconda frazione Benedetto fa rifiatare gran parte del quintetto iniziale, schierando Casini, Lupusor, Spissu e Azzaro insieme a Rush.Le risposte sono super specialmente dal giovane talento italo-moldavo:”Il lupo” inizia a costruirsi una bella serata da Mvp. Il rendimento della Viola  “Second unit”non diminuisce, tutt’altro: arriva un nuovo allungo (40-25) che spiazza la difesa dei piemontesi. Nonostante i cambi ,Coach Cavina non trova la necessaria continuita’. Ancora con due nuovi recuperi i reggini volano sul +19 (44-25) con il canestro di Spissu. Il rientro sul parquet di Galloway aiuta il quintetto ospite, l’americano firma un rimo mini break che da coraggio a Tortona (44-32) che proprio sul finale della sirena di meta’ gara chiude sul (48-42) grazie alla tripla di Tavernari. Il riposo aiuta di piu’ gli ospiti capaci di sfruttare al meglio il primo giro a vuoto in attacco dei nero-arancio, arrivando ad un solo punto di distanza (48-47). La partita si riaccende nuovamente. La reazione della Viola anche se tardiva si fa sentire grazie alla difesa e all’ennesima tripla del generoso Rezzano (55-49). La ritrovata fiducia offensiva aiuta il quintetto reggino supportato dalla guida di Rush e dai canestri del giovane Lupusor (64-51). Nell’ultimo quarto i piemontesi provano la difesa a zona, soluzione che nei primi minuti produce buoni effetti (69-61). Ci pensano pero’ le triple di Rush e Casini ad indirizzare la Viola sul nuovo allungo (77-61). Sempre dalla distanza arriva il canestro di Spissu (87-69) che manda in “tilt” il quintetto avversario, sigillando i due punti della ritrovata vittoria. Finisce (92-71).

 

Viola RC – Tortona: 92 – 71 (27-18, 48-42, 66-53)

Viola RC: Deloach 8, Casini 11, Azzaro, Rezzano 17, Lupusor 14, Spissu 12, Rossi 2, De Meo, Rush 22, Ammannato 6. Coach Benedetto.

Tortona: Rotondo 6, Gioria 7, Venuto 3, Simoncelli 5, Strotz 2, Losi 10, Crockett 4, Valenti 10, Tavernari 14, Galloway 10. Coach Cavina.

Arbitri: Boscolo, Pazzaglia, Saraceni.

 

SERIE A2 SILVER 21° giornata

 

Paffoni Omegna-Europromotion Legnano 85-76

Bakery Piacenza-Acmar Ravenna 66-74

Viola R. Calabria-Orsi Tortona 92-71

Bawer Matera-Mobyt Ferrara 73-81

Benacquista Latina-De’ Longhi Treviso 74-63

Remer Treviglio-Mec-Energy Roseto 85-90

Givova Scafati-Andrea Costa Imola 95-81

Proger Chieti-Basket Recanati 09/02/2015 21:00

 

Classifica: Acmar Ravenna 28,De’ Longhi Treviso 28,Mobyt Ferrara 26,Remer Treviglio 26,Viola R. Calabria 24,Basket Recanati 24,Orsi Tortona 24,Proger Chieti 20,Andrea Costa Imola 20,Paffoni Omegna 20,Mec-Energy Roseto 18,Givova Scafati 18,Benacquista Latina 18,Europromotion Legnano 18,Bawer Matera 14,Bakery Piacenza 8

 

Prossimo turno: Mobyt Ferrara-Viola R. Calabria (ven. ore 20.30 SkySportHD3), Orsi Tortona-Benacquista Latina,Europromotion Legnano-Bawer Matera,Acmar Ravenna-Proger Chieti,Andrea Costa Imola-Remer Treviglio,De’ Longhi Treviso-Paffoni Omegna,Mec-Energy Roseto-Givova Scafati,Basket Recanati-Bakery Piacenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons