La Viola vuole il tutto esaurito contro Melfi

 

 

Rievocando i monologhi radiofonici del Team Manager Lorenzo Mazzitelli ricordiamo che “i conti si fanno sulle scale”, dunque, la Viola come un bravo giocatore di Poker in vantaggio nella sua giocata si rallegra per la “salvezza” ottenuta e per la leadership solitaria in classifica ma è guardinga a pronta alla lotteria dei PlayOff, episodio finale della stagione che dirà in primavera se il sodalizio nero-arancio riuscirà ad ottenere la Promozione in A dei Dilettanti- ovvero il giusto finale vincente per il giocatore di carte trionfante sulla strada del ritorno a casa.

Nel frattempo, la società del Presidente Muscolino effettua un’iniziativa davvero intrigante che non veniva proposta dai tempi del Volley d’Eccellenza ai tempi della Medinex.

Esperimento riguardante il pubblico per la truppa societaria nero-arancio che ha voglia di riempire il mastodontico PalaCalafiore.

In occasione della gara interna contro Melfi in programma domenica alle ore 18, acquistando una copia del popolare quotidiano “Gazzetta del Sud”, si potrà entrare gratuitamente al Palasport.

Un’iniziativa lodevole che punta a fidelizzare il cittadino reggino e non solo, ad aumentare la visibilità di una formazione che, probabilmente sta raccogliendo meno gente al Palasport rispetto alle aspettative e che ha un potenziale veramente grande.

Bisognerà convincere i “Pessimisti” riguardo la consistenza dei progetti di Muscolino & Co., bisognerà far ritornare i “nostalgici-polemici” ad esultare per un canestro di Stefano Zampogna, bisognerà innescare nuovi meccanismi per portare i giovani al Palazzetto, le forze nuove che saranno il futuro del nostro basket.

La Viola ha gia, probabilmente la leadership per pubblico presente nel Girone D della Serie B ma una piazza come Reggio vuole ritrovare il PalaSport di Pentimele come ai “vecchi-tempi”.Il futuro ci darà risposte.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons