La Vis vuole rimanere imbattuta in trasferta

 

 

La settima giornata del girone G di Dnc vedrà la Vis Reggio Calabria, l’assoluta rivelazione di questa prima parte di stagione, gioca domenica pomeriggio in Sicilia.

E’ ancora duello tra Coach D’Arrigo e Coach Anselmo all’interno di una sfida nella sfida.

Una mossa del Coach dei reggini ha cambiato marcia,nell’ultima sfida al percorso della Vis contro Marsala.

Non se la passa bene,invece,il Gela penultimo a quota due punti.

In pochi avrebbero scommesso su di un andamento così positivo dei giovani reggini. Oggi,al “PalaCossiga” di Gela,alle ore 18, Reggio Calabria vorrà confermare la propria imbattibilità esterna, visto che nelle due precedenti trasferte siciliane (a Porto Empedocle e a Marsala) ha ottenuto due nette e inequivocabili affermazioni, dominando dalla palla a due fino alla sirena finale.

Non sarà un match facile. Il Basket Gela ha iniziato la stagione al di sotto delle aspettative (una sola vittoria al momento per Fazio e compagni) e, davanti al pubblico amico, proverà a centrare il primo successo casalingo per posizionarsi in zone più tranquille della classifica.

Un magic moment per la Vis che ha recuperato a pieno Carnazza e si gode una crescita esponenziale del regista Claudio Vozza all’interno della sua migliore annata cestistica fino al momento.

In casa bianco-amaranto in settimana si è lavorato bene, provando schemi e soluzioni offensive finalizzate a neutralizzare le alchimie difensive dei siciliani. Unico neo l’infiammazione al muscolo della coscia destra di Tramontana, che ha impedito all’ala/pivot reggina di allenarsi con regolarità. La sua presenza rimane in dubbio e un eventuale impiego verrà deciso in extremis.

Proprio Tramontana inquadra così l’incontro di domani. “Affrontiamo una compagine molto giovane, simile alla nostra, che corre dal primo al quarantesimo minuto. Sarà una battaglia davanti ad un pubblico caldissimo, vero e proprio uomo in più dei nisseni. Ce la giocheremo a viso aperto, consci del fatto che siamo una squadra in crescita sotto tutti i punti di vista, fisico, tattico e mentale. Vincere a Gela sarebbe un risultato importantissimo che potrebbe dare una valenza diversa al nostro campionato”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons