L’AISLA in tour nelle scuole insieme ai “giganti” della Planet Basket.

 

 

Il rappresentante provinciale dell’associazione Antonia Nistico’, si è fatta accompagnare da alcuni protagonisti della Planet Basket Catanzaro. “Abbiamo già fatto visita a diverse classi, i ragazzi ci hanno accolto con grande interesse e curiosità – afferma Antonia Nistico’ – la presenza dei giocatori di basket richiama grande attenzione da parte dei più giovani, che hanno dimostrato anche grande maturità rispetto ai temi sociali che abbiamo proposto”.

Il tour nelle scuole fa parte del più ampio quadro dell’organizzazione della giornata “Sport & Solidarietà” di domenica prossima, “Al Palagiovino –  continua Nistico’ – ci sarà un grande torneo delle giovanili della Planet, vogliamo con queste visite cercare di coinvolgere i ragazzi all’evento esoprattutto introdurre i temi che l’AISLA vuole promuovere.”

Nelle visita delle scuole erano presenti i veterani della Planet come capitan Cattani e Antonio Saccardo, ma anche le giovani promesse come Scuderi e Zofrea. Forte l’interesse dimostrato dai più giovani “gli atleti sembravano dei giganti buoni per i ragazzi, erano tutti rapiti dalla loro presenza “fuori misura”, i talenti della Planet sono stati bravissimi ad attirare l’attenzione e a veicolare alcuni messaggi importanti – continua il presidente dell’AISLA – e gli studenti hanno dimostrato grande sensibilità e capacità di comprendere le tematiche complesse legate alle malattie neurodegenerative.”

Il tour nelle scuole continuerà fino a metà dicembre “Abbiamo condiviso quest’idea insieme alla Planet Basket e al presidente Felice Saladini, Cattani e gli altri si sono dimostrati subito entusiasti e stanno affrontando l’iniziativa con grande energia, è un’esperienza che credo vada assolutamente coltivata.”

Nella conferenza stampa avutasi questa mattina al palazzo della Provincia il pivot della Planet Antonio Saccardo si è dimostrato estremamente colpito dall’iniziativa “incontrare i ragazzi e parlargli di temi così importanti è stata un’esperienza eccezionale. Credo che sia importante continuare l’impegno e far arrivare il messaggio fino alle famiglie. Se lo sport può fare qualcosa di positivo per il sociale siamo più che disponibili, è qualcosa che fa crescere personalmente e fa crescere lo sport, oltre a fare del bene”.

Intanto si rinnova l’invito alla partecipazione alla giornata evento di domenica 4° dicembre “Stiamo cercando di portare quanto più entusiasmo possibile al Palagiovino,- continua Antonia Nistico’- vogliamo creare una grande festa, in cui i valori dello sport e del divertimento riescano a integrarsi con quelli della solidarietà e dell’impegno sociale. Invitiamo davvero tutti a partecipare, l’appuntamento è alle ore 15:00”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons