L’Aleandre rischia ma vince

 

 

Una semifinale scontata? Tutt’altro.

Gli Archi Cows in soli sei effettivi sfoderano una prestazione da urlo sfruttando una pessima serata al tiro dell’Aleandre.

Ne viene fuori una partita super appassionante con canestri spettacolari e gioco duro nel pitturato.

I mini-allunghi firmati da De Stefano e soci verrano raggiunti da un’Archi concreta con un Livio Nocera super sui due lati del campo.

Nel finale, un canestro di Daniele Sergi ed i recuperi di De Marco fanno la differenza.

L’Aleandre, formazione che ha tutte le carte in regola per puntare al titolo nel campionato Csi proverà a chiudere i conti in gara due giovedì: i Cows, con evidenti problemi numerici nell’organico proveranno a raccogliere le energie residue.

Questa sera, invece, con palla a due alle ore 21 allo Scatolone, si gioca l’altra semifinale tra Magic e Diego Suraci.

 

 

 

Aleandre-Archi Cows 70-62

(14-14; 34-33; 49-48)

Aleandre: Sergi 18, Delfino, De Stefano 20, Pellicanò 23, Durante A., Larizza 1, Granata, Postorino 2, Durante G., Cuzzola ne, Crocè ne, De Marco 6. All. Saccà D.

Archi: Laface 10, Gentile 5, Nocera 22, Riccelli 10, Sidari, Zumbo 15. All. Mittiga A.

Arbitri: Simone di Lazzaro (RC) e Musitano di Reggio Cal.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons