L’Aleandre vince contro una super Nba

 

 

L’Aleandre dopo aver acquisito il primo posto assoluto nel girone continua a vincere.

A dispetto dei pronostici e della differenza di punti in classifica,però, sono gli amaranto della Nba a condurre le danze nei primi due quarti, mettendo in mostra un buon gioco corale orchestrato da un Zema formato 5 stelle extra lusso e approfittando di un Aleandre che tiene a riposo il capocannoniere Pellicanò per l’occasione e da grande spazio a chi ha trovato poco rettangolo di gioco nelle ultime uscite.

Assenti i due De Stefano da una parte e dall’altra(Carmelo ed Antonio).

Per un scontro fortuito di gioco Iliano Sant’Ambrogio abbandonerà il campo dopo pochi minuti, accorciando le già ridotte rotazioni dei suoi. L’Aleandre esce alla distanza, condotta dall’ottimo Daniele Sergi, chirurgico nel secondo tempo, ben coadiuvato da De Marco e Soldatesca. 3 tecnici fischiati a cavallo tra 3º e 4º quarto alla squadra di casa danno il là allo strappo decisivo che si trasformerà nel +12 finale.

La Nba esce a testa altissima dalla sfida giocata con minuziosa grinta e grande passione.

Nell’Aleandre molto bene Cuzzola,Larizza e Crocè.

 

N.B.A.-Aleandre 57-69

(12-11; 26-23; 39-42; 57-69.)

N.B.A.: Zema 20, Condello 4, Marte 10, Sant’Ambrogio 4, Sapienza 6, Quattrone 4, Carmina 2, Rugolino 8.

Aleandre: Sergi 23, Simonetta 2, Crocè, Pellicanò NE, Larizza 5, Soldatesca 11, Postorino 4, Delfino, Cuzzola 9, De Marco 15.

All.: Saccà

Arbitro Musitano

Squadra

Punti

Aleandre

33

Magic

27

ARCHI

23

DIEGO SURACI

22

WLM

15

AMARANTO

12

KLEOS

6

DON BOSCO

0


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons