Lamezia blocca la capolista

 

 

E’ tutto finito? Il campionato se lo giocheranno Nertos Cosenza e Villa dopo i 45 minuti del PalaFerraro? No, forse no.

Colpaccio interno della Virtus Lamezia che con grinta e coraggio riscatta due sconfitte in sequenza prima contro Olympic e dopo contro Virtus Catanzaro risalendo al secondo posto in classifica.

Che fosse una sfida difficile per Cosenza non c’erano dubbi.

Ma il successo dei bianco-rossi è sicuramente il risultato di giornata.

Guzzo spinge al massimo i suoi nei primi due quarti.Cosenza vola ma Lamezia resta aggrappata al match.Prova di gruppo sostanziosa per i locali che fanno giocare molto bene veterani e giovanissimi.

Il segreto del successo nasce dalla zona attuata da Lamezia che manda in tilt la Nertos.Decisive,nuovamente decisive le giocate del baby ’95 Marco Grande nuovamente Mvp del Match(era successo anche contro la Bim Bum).La Nertos proverà il fallo sistematico per rientrare in gara ma Viterbo di dimostrerà freddo ai liberi.Sarà inutile la tripla finale di Cundari.Prima sconfitta per la capolista silana raggiunta in vetta dal Villa San Giovanni.

I nero-verdi,infatti, si riscattano immediatamente dopo la prima sconfitta stagionale.Preventivabile prova di forza del quintetto villese che batte in scioltezza la gioventù dei baby della Scuola di Basket Viola Viola.I nero-arancio reggono per due periodi scarsi con tanta energia e buone indicazioni per il futuro(vedi Osmatescu e Lupusor).Nonostante l’assenza di Cerami,Pellicanò e soci girano a mille segnando un canestro dopo l’altro e chiudendo in tranquillità sul 94 a 62.

Esordio assoluto per un giovane Arbitro che potrebbe fare parlare di se:Calautti di Locri.

Dalle retrovie della classifica si fa spazio un’altra formazione che potrebbe comporre in futuro il gruppone di testa.

Parliamo della BimBum di Rende che firma la seconda vittoria stagionale contro un avversario imprevedibile come la Virtus Catanzaro.

Rende,invece,dimostra un’ottima caratura di squadra.Prova di gruppo,tutti gli atleti a segno e forma che cresce per il simbolo Pate ben supportato da un super Giannotta e dalle doppie di De Marco e del giovane Federico.Risultato mai in discussione 85 a 55 il finale.

 

Villa San Giovanni – S. Basket Viola 94-62

Parziali : 27-15, 49-34, 80-46

Villa San Giovanni : Sergi 9, Pellicanò 33, Costabile 12, Miloro 2, Canale 19, De Stefano 8, Minaldi, Postorino 8, Tripodi 3, Sergi.

Coach : Eugenio Dattola

S. Basket Viola : Fabio 2, Franzò 12, Russo 3, Bagnasco 1, Panzera 5, Barreca 2, Manfrè, Lupusor 25, Osmatescu 5, Latella 7.

Coach: Pasquale Iracà – Ass.: Umberto Crea – Giuseppe Cotroneo

Arbitri: Catalano E. di Reggio Calabria e Calautti A . di Locri

 

Bim Bum Rende 85 Virtus Catanzaro 55

Bim Bum Rende: Durantini 3, De Marco 11, Pate 12, Federico 14, Giannotta 19, Piro 8, Carbone 4, Imbrogno 2, Spadafora 4, Acri 8. All: Carbone

Virtus Catanzaro:Porto 4, Palazzo 17, Screnci 7, Munizzi 5, Urzino, Cossari 6, Calabretta, Morici 16, Motta, Fratto. All: Ceroni

Arbitri Lo Preiato e Gazzaneo

 

VIRTUS BK G. RETTURA LAMEZIA – NERTOS CS 80 – 79

(16-19;17-19;22-17;25-24)

VIRTUS GABRIELE RETTURA LAMEZIA: Viterbo 5, Lazzarotti 19, Grande M. 7, Gatto, Rubino 20, Fragiacomo 20, Falvo 9, Venuti, Petrosino, Scalese. All. Fusto F. – Aiuto Viterbo P.

NERTOS CS: Gallo V., Cundari 7, Pate 13, Russo 4, Spadafora 7, Guzzo 26, Gallo E. 18, Di Salvo 2, Coscarella 2 Bilotta. All. Arigliano

Arbitri: Simone G. di Lazzaro Castorina A.di Reggio Calabria

 

Classifica

Nertos Cosenza 10

Villa San Giovanni 10

Lamezia 8

Olympic Club 6**

Botteghelle 6*

Bim Bum 4*

Rosarno 2*

SbViola 2

Virtus Catanzaro 2

Jbl 2*

*Partite da recuperare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons