LAMEZIA SI ACCOMODA SULLA VETTA DEL RANKING

Grande prova dei violini ma non basta per superare una Arpaia incerottata.

L’Arpaia Lamezia si accomoda sulla vetta della classifica.

Non lasci ingannare il punteggio finale.

Alla presenza del Presidente della prima squadra, Raffaele Monastero, i violini giocano la più bella partita dell’anno mettendo in difficoltà la super potenza lametina falcidiata dagli acciacchi.

Rugolo è presente alla gara: sarà lui il colpaccio di mercato del team marchiato Arpaia?

I violini arrivano massimo sul meno sette:il risultato non è mai stato in discussione grazie alla maestria di atleti del calibro di Marisi e Monier ma Scialabba e soci non hanno assolutamente demeritato.

Lamezia sperimenta per tanti minuti, il giovane Giovanni Ragusa(partito in quintetto)

Franco Gaetano è devastante nel primo quarto (12 punti per lui) ne firma 18 a fine match con una schiacciata da urlo. Il tasso di showtime cresce nel terzo quarto con la super schiacciata di Davide Bianchi ad una mano in mezzo all’area lametina.

Nel terzo quarto, Coach Pellicanò manda in campo anche un Rubino in imperfette condizioni fisiche.

L’arrembante voglia dei ragazzi di Coach Cotroneo è assolutamente da sottolineare.

A riposo Faranna e Rappoccio: l’Arpaia chiude sul 61 a 74.

Termina 61 a 74.

 

SCUOLA BASKET VIOLA – BASKETBALL LAMEZIA 61-74

(18-27, 35-47, 49-60)

VIOLA: Bianchi, Bianchi 6, Muia 2, Stepanovic 13, Caroè 11, Mandari, Velonà, Gullì, Fiorillo 2, Scialabba 13, Ciccarello 14, Sant’Ambrogio. Coach Cotroneo ass. Russo.

 

LAMEZIA: Rappoccio, Faranna, Marisi 12, Lazzarotti 4, Monier 15, Rubino 2, Magni 12, Meliadò, Fragiacomo 9, Gaetano 18, Serra, Ragusa 2. Coach Pellicanò ass. Desumma ass. Adone prep. Mascaro

 

Classifica 
Barbecue 8
Lamezia 8
Bim Bum Rende 6 *
Soverato 4*
Eraclè Sofà 4
Scuola di Basket Viola 0 Nuova Jolly 0
Virtus Catanzaro 0
Show Buttons
Hide Buttons