L’ASSESSORE PALMENTA ILLUSTRA IL CON-CORSO, IL DONO DI MASSIMO

“Questo concorso giornalistico si inserisce in un progetto ancora più ampio che è già partito nei mesi scorsi”, ha spiegato in apertura l’assessora Palmenta. “Non volevamo solo donare alla città un monumento in ricordo di Massimo Mazzetto, ma compiere un passo in più, coinvolgendo i giovani e rendendoli protagonisti di qualcosa che ponesse al centro la storia, la figura e i valori rappresentati dallo stesso atleta della Viola. In questa direzione abbiamo voluto sostenere e affiancare il Comitato Mazzetto in quello che è soprattutto un percorso formativo rivolto ai ragazzi e che investe sul dialogo e sull’ascolto attraverso lo sviluppo di competenze in ambito giornalistico grazie alla presenza di autorevoli firme dell’informazione sportiva. Un progetto che, ci auguriamo, possa restare nel tempo e diventare un punto di riferimento nell’offerta formativa rivolta agli studenti”.

Show Buttons
Hide Buttons