Lega Gold in crisi: la lettera dei giocatori del Barcellona

La crisi del Basket viene fuori così, sempre più preoccupante. Veroli barcolla all’interno di un botta e risposta con la Stella Azzurra, società che aveva iniziato un proficuo accordo con il team di Lega Gold finito in polemica tra adempimenti non pagati.

La situazione più tragica arriva da Barcellona Pozzo di Gotto. Martedì sarà sciopero per gli atleti di Coach Perdichizzi. Ecco la loro lettera:

“L’intera squadra vuole ribadire con forza quanto già dichiarato in settimana dal nostro coach Giovanni Perdichizzi. Ci troviamo ormai da troppo tempo in una situazione che sta diventando giorno dopo giorno più difficile da gestire e quindi oggi, alla fine del girone di andata, abbiamo deciso di far sentire la nostra voce. E’ da quasi un mese che non abbiamo più notizie della Nostra società, se non quelle che leggiamo sui siti e sui giornali, non sappiamo chi comanda, non sappiamo a chi rivolgere le nostre domande, ma soprattutto, visto che stiamo accumulando importanti ritardi nel pagamento degli emolumenti e nel rimborso di altre spettanze, nessuno è in grado di dirci come e quando verranno rispettati gli impegni economici nei nostri confronti.

Purtroppo la pallacanestro, come altri settori, sta attraversando un grave momento di crisi e ciò significa che un ritardo importante nei pagamenti costringerebbe qualcuno a lasciare Barcellona, perché non più in grado di far fronte alle spese che ognuno di noi è costretto ad affrontare quotidianamente. Arrivati a questo punto abbiamo deciso che per ottenere qualche notizia più precisa e soprattutto una vicinanza più concreta dei nostri vertici societari, annunciamo a Voi giornalisti e ai nostri tifosi, come sempre encomiabili, che da martedì ognuno di noi cesserà di svolgere qualsiasi tipo di allenamento di squadra, a meno che chi ha la responsabilità di tali incombenze, non venga a chiarirci la situazione societaria sia per quanto riguarda il presente, sia per il futuro che ci attende.

In attesa di avere riscontri positivi, Vi ringraziamo dell’attenzione che ci vorrete dare.

Forza Barcellona.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons