Legadue:Tempo di programmazione ma..

 

 

Ufficialità? Neanche a parlarne. Rumors? Pochissimi.

Tutti in vacanza? Neanche.

Tutti alla ricerca di sponsor per rimanere il vita e programmare il futuro.

Il periodo storico del basket italiano è realmente pessimo.

Colpa dei costi sempre più elevati,colpa dei parametri,colpa di tanti anni dispendiosi lasciati(o non lasciati in certi casi) alle spalle.L’economia è in piena crisi e di sponsor pronti a sostenere la macchina pallacanestro se ne vedono sempre di meno.

La trasformazione della A2 in Lega Due Gold ed il calo delle spese iniziali di fideiussione può aiutare,idem l’allontanamento dal professionismo.

Si tratta dell’ultima disperata mossa “salva-basket”?

La Viola in quella che doveva essere l’estate più tranquilla,senza finali ed attese di ripescaggio si è trasformata nuovamente:i forfait nascono giorno dopo giorno e saranno,purtroppo numerosi in tutta l’estate.I nero-arancio hanno formalizzato la richiesta per la Legadue Gold e stanno cercando di dare una base di sponsor ad una società che in questi tre anni ha retto esclusivamente o quasi sulle spalle del Presidente Muscolino.

In Legadue iniziano ad arrivare le notizie shock.Dopo 14 anni di attività “ha mollato” anche una piazza super da ogni punto di vista come la Junior Casale Monferrato,società che ha annunciato di voler ripartire dalla Dnc e da un progetto totalmente giovanile.Nel team piemontese aveva giocato anche il numero 23 della Viola Giovanni Rugolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons