Lesto non lo vogliamo:La Fossa insorge

Tutto nacque nel 2010 durante le Final Six di Coppa Italia.

Federico Lestini si galvanizzò contro una curva storica del basket italiana, la Fossa dei Leoni.

Tanti fraintendimenti mai chiariti e la voglia del giocatore di ricominciare l’avventura in Lega Due proprio dalle Effe di Bologna.

Il pomeriggio di Bologna va in scena ai Giardini Margherita per una conferenza stampa organizzata proprio dal prodotto del settore giovanile della Viola. Si sfiora lo scontro con un gruppo di tifosi, per evitare inconvenienti alla fine quattro agenti accompagnano il giocatore alla macchina e le ripercussioni potrebbero essere deflagranti visto che Matteo Boniciolli, che ha voluto Lestini in squadra, si è preso qualche giorno per riflettere sul suo futuro con l’Aquila.

{iframe} http://www.youtube.com/embed/IgL5v1i6D-s” frameborder=”0″ allowfullscreen {/iframe}

Oggi è arrivato il Comunicato della Fossa dei Leoni che ha confermato il “non volere assolutamente” l’atleta in bianco-blu.

Sempre oggi,è intervenuta anche la società: Bologna 1932 e Fortitudo Pallacanestro Bologna 103, in merito a quanto accaduto in questi ultimi giorni, intendono stigmatizzarne gli eccessi e le esasperazioni.

Bologna 1932 e Fortitudo Pallacanestro ritengono che certi atteggiamenti non possano assolutamente confacersi ad un ambito sportivo come quello in cui opera la Società stessa e non debbano costituire ragione alcuna per portare ad ingiurie e minacce assortite.

Ci si augura, pertanto, che quanto accaduto possa ora rientrare nel contesto di ambito al quale certe reazioni non devono appartenere.

Il tutto, ben inteso, nell’assoluto diritto, per chiunque, di dissentire ma anche, contemporaneamente, nel rispetto della libertà di scelta e della assunzione di responsabilità da parte della Società e del proprio Coach che, in piena sintonia, tutto vogliono fuorchè agire contro gli interessi propri e della propria meravigliosa tifoseria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons