L’Italia Under 16 Femminile non si ferma più

Matosinhos (Portogallo). Nel Quarto di finale dell’Europeo Under 16 di scena a Matosinhos l’Italia batte la Lettonia per 71-59, centrando così la qualificazione alla Semifinale della manifestazione continentale. Partita sempre in mano alle Azzurre, che dal secondo periodo in poi hanno tracciato un solco incolmabile con le avversarie, distanziate anche di 19 punti a 5′ minuti dalla sirena conclusiva.

La miglior realizzatrice dell’Italia è stata Lorela Cubaj con 16 punti. In doppia cifra anche Sara Madera (11) e Valeria Trucco (11).

La settima vittoria delle Azzurre di coach Giovanni Lucchesi in altrettante gare vale doppio. Con questo successo infatti l’Italia stacca il pass per il Mondiale Under 17 in programma il prossimo anno in Spagna.


Domani l’Italia torna in campo per disputare la Semifinale dell’Europeo. L’avversaria delle Azzurre (inizio ore 19:30) sarà la Repubblica Ceca, che ha sconfitto l’Ungheria 60-56.


La cronaca
Fra l’Italia, unica squadra imbattuta della competizione insieme alla Francia, e la Lettonia quarta forza del Girone F, l’inizio partita è contraddistinto da grande equilibrio. Lo starting five Azzurro (Pinzan, Fassina, Vella, Madera, Cubaj) firma il primo, breve allungo della gara (9-4), ma le lettoni sono subito pronte a ricucire la ferita. Al termine del primo periodo il punteggio sorride all’Italia per 23-19, grazie alla palla recuperata e al successivo canestro trovato da Verona proprio sulla prima sirena.
Le Azzurre continuano a comandare le operazioni anche nel secondo periodo. Difesa attenta e pressante sui playmaker avversari, sempre più maggiore confidenza al tiro e rotazioni ampie permettono all’Italia di allungare fino al massimo di +13 (36-23) con la bomba di Del Pero e i liberi di Decortes. Nel finale del secondo periodo le avversarie diminuiscono il gap fino al 38-33.
Piglio giusto dell’Italia anche al rientro dagli spogliatoi. Dopo una prima parte di gara passata a lottare contro i raddoppi lettoni, Madera alza la voce nel pitturato, e la tripla di Fassina regala il massimo vantaggio (49-34) dall’inizio gara. Le lettoni rispondono con due triple consecutive di Salcevina, ritornando a una sola cifra di distacco (52-44). Ma dura poco, perché già a inizio quarto periodo le Azzurre alzano il ritmo e mantengono in pugno le sorti della gara. Il nuovo massimo vantaggio (65-46 al 35′) anticipa di fatto la sirena conclusiva, che manda l’Italia in semifinale e con un biglietto d’ingresso per il Mondiale Under 17 del 2016.

Italia-Lettonia 71-59 (23-19, 38-33, 56-44)
Italia: Pinzan 9, Ianezic 4, Verona 4, De Santis ne, Smorto 2, Fassina 5, Del Pero 6, Decortes 2, Trucco 11, Cubaj 16, Madera 11, Vella 1. All: Lucchesi
Lettonia: Nulle, Salcevica 8, Svedenberga 4, Klavina 4, Karkle 2, Rozentale 6, Gulbe 8, Mote ne, Poznaka, Lipe 9, Septe 16, Ozola 2. All. Alilujeva

da Fip.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons