L’Italia Under 18 ritrova il successo

L’Italia comincia con una buona prestazione e una larga vittoria sulla’Ucraina la Terza Fase dell’Europeo Under 18, che vale l’assegnazione delle posizioni dalla nona alla sedicesima. Dopo l’avvio di marca ucraina, gli Azzurri di coach Andrea Capobianco hanno preso le misure agli avversari, toccando il massimo vantaggio di +20 (44-24) a tre minuti dalla fine della prima parte di gara. L’Italia ha subito un break avversario nel terzo periodo, ma dopo il mancato aggancio (48-47) ha preso il largo fino +18 conclusivo. Il miglior realizzatore degli Azzurri è stato Riccardo Bolpin con 20 punti. In doppia cifra anche Davide Moretti con 18 punti e Giacomo Sgorbati con 10 punti.

 

“Oggi ho visto una squadra che ha confermato delle doti caratteriali fuori dal comune – dice coach Andrea Capobianco -. Non era facile tornare in campo dopo la delusione dell’uscita dalle prime 8 d’Europa. Inoltre abbiamo tanti infortuni, quello di Cesana, di Nwohuocha, di Bucarelli e Totè, questi ultimi due praticamente fuori dal match di oggi. Aggiungiamo poi gli acciaccati di oggi, La Torre e Sgorbati. Non era facile. Ma i ragazzi hanno un grande cuore, e lo hanno dimostrato una volta di più contro l’Ucraina, squadra che ha fatto benissimo in tutto questo Europeo”.

 

Il prossimo impegno dell’Italia è contro la Russia, incontrata e sconfitta per 63-54 nella seconda giornata della Prima Fase dell’Europeo. (ore 20:15. live streaming sul canale FIBA).

 

 

Italia – Ucraina 87-69 (21-20, 46-34, 64-56)

Italia: Sgorbati 10, La Torre 9, Candi 5, Cesana 9, Costa, Caroti 8, Bolpin 20, Moretti 18, Bucarelli ne, Totè ne, Guariglia 6, Nwohuocha 2. All. Capobianco

Ucraina: Khokhnyk, Marchenko 2, Musiyenko 2, Zotov 4, Yagodin, Tyrtyshnyk 15, Tkachenko 10, Shibel 17, Berozkin, Pavlov 15, Skapintsev 4, Antonenko. All. Usenko

da Fip.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons