LO RICONOSCETE?

Volto noto all’aereoporto di Linate (Mi)

Si, si è proprio lui.

In tanti lo ricordano ai Supersonics di Shawn Kemp e Detlef Schrempf, tanti altri prima ai Bucks, subito dopo ai Lakers di Kobe e Shaq o titolato a Miami con Lebron.

Era soprannominato The Glove per la pressione che riuscita a mettere sui giocatori avversari.

Stiamo parlando, ovviamente di Gary Payton, uno dei difensori più forti della storia del basket Nba.

Il quarantanovenne statunitense(grande al grande Roberto Zumbo per la foto) è stato l’ospite d’onore delapertura della mostra “NBA Overtime”nella cornice del Samsung District di Milano.

Show Buttons
Hide Buttons