Lucca si o Lucca no?

 

 

La Viola partirà domani con direzione Lucca.Si giocherà la gara di Lega Silver programmata per sabato sera?

I reggini potrebbero persino non giocare il prossimo turno stabilito per sabato sera sul parquet di Lucca.

Il motivo? I toscani sono in piena crisi societaria, da quel che trapela hanno pagato un solo stipendio e dopo lo sciopero effettuato dai giocatori una settimana fa sembra che il patatrack termini in una risultante pessima: la dirigenza vuole mollare tutto abbandonando il campionato.

Alla mezzanotte ci saranno colpi di scena? Staremo a vedere.

I giornalisti che si stavano organizzando per assistere al match sono già stati messi in “pre-allarme” considerando che, difficilmente la partita andrà in scena.

Quando Lega o Fip comunicheranno l’accaduto?

In caso di “Forfait” definitivo di Lucca verrà stravolta anche la classifica?

Vi riportiamo un articolo direttamente dalla Toscana.

 

Da Di Lucca.tv

 

Alfredo Susanna è irremovibile, la tassa di affiliazione federale non sarà pagata coi suoi soldi.

I motivi della sua impopolare scelta li renderà pubblici solo più avanti, ma l’effetto della sua azione, che senza motivazioni dichiarate, è, ad oggi, il volere di un singolo, ha conseguenze immediate ed irreversibili.

L’ufficialità giungerà solo domani, ma la spina al respiratore della Pallacanestro Lucca ormai è staccata, a niente è servito anche il passo indietro della prima squadra e del settore tecnico, che ieri sera hanno inviato una lettera aperta alla stampa, nella quale chiedevano al duo Susanna-Montorro di ripensarci.

 

Il presidente, già da qualche giorno non risponde più al telefono e pare che abbia fatto ritorno a Bologna, segno chiaro, che per lui l’esperienza lucchese è giunta al termine.

Detto che Susanna non è intenzionato a saldare, mancano anche i presupposti tecnici per effettuare il pagamento, e d’altronde nessuno si era presentato nei giorni scorsi con la chiara intenzione di pagare la tassa e rilevare la società.

L’ultimo interessamento alla Pallacanestro Lucca da parte del patron riguarda esclusivamente il settore giovanile biancorosso.

Il tentativo dell’ultima ora è quello di pagare solo una parte della tassa federale, chiedendo una deroga alla federazione per consentire al solo vivaio di finire i propri campionati, azzerando l’attività in Adecco Silver.

Pare comunque una richiesta inaccoglibile da parte della Federazione Italiana Pallacanestro, che non consente di poter scindere a questo punto della stagione l’attività del settore giovanile da quella della prima squadra.

L’unica leva sulla quale far forza è la voglia della Fip di ottenere comunque soldi, che in un momento di crisi economica non dispiacerebbe affatto, ma questa ipotesi di salvataggio del settore giovanile appare molto più che improbabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons