Lumaka partenza super all’esordio

Termina con il risultato di 94 a 50, l’esordio per la compagine reggina della Lumaka all’esordio delle finali nazionali di Bormio.

Inizio devastante per i ragazzi di Coach Gianni Tripodi che mandano in scena un esordio da favola contro un Matera forte di qualche buona individualità ma oggettivamente inferiore agli inferociti reggini.

Parte alla grande Matteo Laganà: l’asso bianco-rosso verrà centellinato nel corso della gara dallo staff tecnico per un piccolo risentimento.

Prova di maturità per il lungo Christofer “Buka” Egwoh.

Il gruppo reggino ha risposto molto bene dilagando sul finale.

Matera subisce la seconda sconfitta consecutiva,considerando che,all’esordio aveva perso 34 a 85 contro Reyer Venezia.

Il girone C, raggruppamento dove sono inclusi i reggini ha registrato il successo “al fulmicotone” della Sancat Firenze contro Trieste 55 a 53.

Proprio Trieste,alle ore 10 al Palazzetto Pentagono di Bormio sarà la nuova avversaria della Lumaka nella mattinata di martedì.

Oggi alle 14.30,invece, seconda partita per il fischietto di Calabria Giuseppe Gazzaneo impegnato nella sfida tra Avellino e Armani Milano.

 

Il tabellino:
Scialabba 22, Azzarà 1, Laganà 34, Crucitti, Fiorillo 6, Commisso, Palamara 5, Egwoh 19, Cristiano 3, Ripepi, Martinello 2, Scopelliti 2. Coach Gianni Tripodi 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons