Mancuso fa i miracoli, prima gara all’Nbs

Il primo turno di semifinale PlayOff sorride al Nuovo Basket Soverato.

Funziona alla grande il fattore campo.

Coach Sbrissa raccoglie grandi feedback dai canestri di Mancuso e Greco per un successo che mette in cascina ben 12 punti contro la Fortitudo Pellaro.

Gli ospiti pagano un roster ridotto, l’infortunio occorso a partita in corso al Pivot Minniti e l’assenza(giustificatissima) del play Armando Russo(Coach della Viola in rosa).

Dei dodici del roster di Soverato ne giocano la metà:gara bella ed intensa con Mancuso che parte subito alla grande.

La prima frazione sorride ai locali: Zumbo e soci hanno la forza per raggiungere gli avversari nel periodo successivo chiuso da un canestro clamoroso del play Mancuso.

Nel terzo periodo, il nuovo strappo è marchiato Nbs(19-9).

Pellaro le cercherà tutte per avvicinarsi ma il finale è in doppia cifra per il Nuovo Basket Soverato che nella trasferta di Reggio Calabria proverà a conquistare la finale.

NBS 66

PELLARO 54

(15/4, 11/20, 19/9, 21/21)

NBS: Mancuso 30, Cannistrà 7, Sarlo 2, Greco 25, Vatrella 2, Barbuto, Mellace ne, Mirarchi ne, Fareri ne, Calabretta ne, Di Pietro ne, Dell’Isola ne.

PELLARO: Zumbo 19, Pellicanò 15, Minniti 4, Bakook 11, Massa 4, Gentile, Neri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons