MANU GINOBILI FINALISTA DELLA HALL OF FAME 2022 DELLA NBA

Il comitato direttivo della Naismith Memorial Basketball Hall of Fame ha rivelato l’identità degli 11 finalisti della Hall of Fame 2022. Un elenco meno appariscente rispetto al 2020 o al 2021, ma sempre pieno di grandi nomi della pallacanestro che saranno introdotti nella Basketball Hall of Fame il 10 settembre prossimo.

C’è Manu Ginobili (quadruplo campione NBA, doppio All-Star, 6° uomo dell’anno 2008), headliner principale di questa annata e finalista per la prima volta in assoluto. Un passo importante per la stella argentina che ha mosso i primi passi in Europa nella Viola di Reggio Calabria.

A differenza di Tim Hardaway (cinque volte All-Star), Michael Cooper, visto anche alla Virtus Roma (cinque volte campione NBA, Defender of the Year 1987) e Marques Johnson (cinque volte All-Star), tutti e tre già proposti in passato.

Allenatori. George Karl (Coach of the Year 2013), Bob Huggins (NCAA), Marianne Stanley (WNBA Coach of the Year 2022) e Leta Andrews (la più vincente nella storia delle scuole superiori americane).

Donne. Swin Cash (tre volte campione WNBA, quattro volte All-Star) e Lindsay Whalen (quattro volte campione WNBA, cinque volte All-Star).

A chiudere il lotto c’è l’arbitro Hugh Evans.

Come di consueto, i nomi dei membri ufficiali dell’annata 2022 della Hall of Fame saranno rivelati il ​​2 aprile, a margine della “Final Four” NCAA.

Show Buttons
Hide Buttons