Marco Laganà premiato alla Sala d’onore del Coni

 

 

In mezzo ad un basket malato, dove i giovani stentano a trovare spazio e gli stranieri in Serie A sono in percentuale molti di più dei giocatori azzurri, è grande festa per l’Italia che vince.

Tutta l’Italia ha ancora negli occhi il grande successo della selezione Under 20 campione d’Europa a Tallinn.

Il capitano di quella selezione, il reggino Marco Laganà (atleta di Biella in DNA Gold), ha rappresentato la delegazione premiata alla Sala d’onore del Coni a Roma insieme alle vice-campionesse della Femminile a Samsun.

L’abbiamo incrociato lunedì mattina alle 8.00 in aeroporto a Fiumicino, stanco per la levataccia ma felicissimo di andare a ricevere un premio che, ha sottolineato nuovamente, è dedicato esclusivamente a Mario Delle Cave, giovane atleta della Stella Azzurra scomparso giovanissimo nel 2011. “Mario è sempre stato con noi – ha detto Laganà – e siamo sicuri che ci abbia aiutato da lassù. La nostra vittoria e questo premio sono dedicati a lui”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons