MARCO SPISSU, SEMPRE PIU’ IN ALTO..ANCHE IN EUROPA

Dopo Kobe Bryant, Ben Wallace e Manu Ginobili, Reggio Calabria può andar fiera di aver mandato in campo un ragazzo di Sardegna: il suo nome è Marco Spissu.

Sassari espugna  anche Istanbul e centra il secondo posto nel girone che vuol dire qualificazione alla fase successiva. 

Gli isolani vincono per 81-92 trascinati dai 23 punti e 7 assist di un sempre più protagonista Spissu, regista della nazionale e sempre più esempio di come, con tanta forza di volontà, talento ed allenamento si può arrivare ovunque. 

Avvio prepotente per i sassaresi che alla Sinan Erdem Arena costruiscono il vantaggio fin dal primo tempo chiudendo al 20’ sul +14. Nel secondo tempo la Dinamo ricaccia indietro la reazione turca e chiude il match con cinque uomini in doppia cifra con Bendzius autore di una doppia doppia con 10 rimbalzi e 20 punti. 

Galatasaray:
Trice 11, Hunter 16, Macon 23, Ermis, Arslan , Motum 6, Jefferson 5, Williams 10, Olmaz 1,  Erdeniz, Mrei, Koksal 9, Donat.
Coach Ekrem Memnum.

Dinamo Banco di Sardegna:
Spissu 23, Bilan 12, Treier , Chessa, Kruslin 11, Martis, Katic 6, Re, Burnell 5, Bendzius 20, Gandini, Gentile 15.
Coach Pozzecco

Show Buttons
Hide Buttons