MEZZOGIORNO DI FUOCO: SI GIOCA RIETI-VIOLA

di Giovanni Mafrici – La Viola cerca la sesta vittoria consecutiva, la terza di fila in trasferta.

Alle ore 12 con diretta televisiva nazionale su Sportitalia (Disponibile in chiaro sul canale 60 del digitale terrestre e al canale 225 del bouquet satellitare Sky) in casa della Npc Rieti, team che ha due vittorie in meno rispetto ai nero-arancio.

 

Momento magico – Risultati su risultati e concretezza per il team di Marco Calvani che è stato nominato miglior allenatore del mese di Gennaio per la Lega Pallacanestro.

 

Il groviglio di classifica – i due punti di Rieti, oltre a valere tantissimo tra morale e motivazioni possono voler dire tanto in chiave PlayOff considerando che Rossato e compagni sono inseriti in un autentico groviglio. Con due punti in più si può volare verso il podio, con due punti in meno scivolare fuori dal ranking post-season.

 

Roster più lungo e fattore campo – Nella gara di andata, un’altra Rieti, con guida tecnica diversa con un altro americano ed un Hassan in più(Coach Nunzi in panchina e Davenport in campo) fece sudare una Viola che iniziava a mostrare un evidente stampo difensivo. (Leggi l’analisi ai raggi X sul team di Rieti)

Oggi, i nero-arancio appaiono più in forma e più tonici ma dovranno fare grande attenzione all’energia di Olasewere. Il roster dei calabresi è più lungo rispetto a quello del team di Coach Rossi: basterà per firmare una nuova impresa lontano da casa?

 

La chiave tattica ? Le marcature sugli esterni di Rieti e l’impatto sotto canestro di Aj Pacher, Patrick Baldassarre ed un Benvenuti reduce dall’esperienza azzurra.

 

Tanti i missmatch – Il possente Tommasini contro Caroti, Heartz che potrebbe essere controllato da Rossato, Pacher contro Gigli, Baldassarre contro Carenza: interessante Roberts contro Olasewere.

 

Arbitri Giulio Pepponi di Spello (Pg), Duccio Maschio di Firenze e Chiara Maschietto di Treviso.

Show Buttons
Hide Buttons