Michele Roselli:”Io e il mio Benevento ci proveremo”

 

 

Michele innanzitutto ben trovato che aria si respira dalle tue parti?

R:Sicuramente non buona. Il cambio di allenatore è stato un colpo duro per noi, coach Annechiarico vuole il massimo per una società rispettosa e professionale come la nostra ed ha deciso di lasciare per cercare di smuovere le acque. Domenica sarà dura ma ci proveremo.

Stai seguendo la tua ex squadra?

R:Francamente non tantissimo.

So che sono un bel gruppo che stanno facendo bene ed hanno tante soluzioni sia in attacco che in difesa, sarà difficile batterli ma è nostro obbligo provarci.

Che ricordi porti con te della passata stagione?

R:All’inizio, nonostante uno “start” lento di preparazione e dell’attività in genere dovuto alla neonata costituzione della società abbiamo fatto bene, molto bene togliendoci parecchie soddisfazioni.

Poi, purtroppo le travagliate vicende societarie hanno compromesso anche il nostro cammino e qualche infortunio di troppo non ci ha permesso di andare fino in fondo.

Credi che il tuo Benevento riuscirà ad ottenere la salvezza?

R:Io ed i miei compagni non guardiamo la classifica ma lottiamo giornata dopo giornata per far bene e cercare di strappare punti importanti. Per noi, queste sono otto finali non possiamo deludere una società che sta facendo così bene per noi. Dunque, “coltello tra i denti” e ci proveremo anche contro la Viola.

Intervista di Giovanni Mafrici per Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons