Mille insidie,roster ridotto e la testa a Patti

Carnazza? Può giocare qualche minuto.

Barrile e Tramontana sono out.

La Vis ci prova in terra iblea contro l’imprevedibile Ragusa.

Uomini contati per Coach D’Arrigo:Reggio non si può permettere il lusso di lasciare punti per strada specialmente in questo momento decisivo della stagione.

Oggii pomeriggio (ore 18) al PalaPadua di Ragusa , Grasso e soci giocano contro i locali di coach Massimo Di Gregorio. Quello ibleo, a dispetto della classifica, è un quintetto da prendere con le pinze. Sorrentino e compagni, infatti, sono reduci da tre vittorie negli ultimi quattro incontri e vantano all’attivo lo scalpo eccellente di Capo d’Orlando, piegato dopo un tempo supplementare nell’ultima gara del girone di andata. I bianco/amaranto di coach D’Arrigo questo lo sanno bene  e affronteranno la partita consci delle insidie che l’impegno nasconde, memori di quanto accaduto all’esordio in campionato, quando dovettero sudare le proverbiali sette camicie per avere la meglio sui mai domi siciliani.

La trasferta ragusana apre un mini ciclo ravvicinato di incontri che vedrà capitan Grasso e compagni impegnati ben tre volte in una settimana: mercoledì 14 si viaggerà nuovamente in Sicilia per il recupero contro l’Aurora Assicurazioni Patti (PalaSerranò ore 19.30) e domenica prossima, al PalaBotteghelle, spazio al derby di Calabria contro la New Team 2000 Crotone.

Arbitrerà la coppia sicula composta da Federico Andrea Castorina di Giarre e Luca Attard di Priolo Gargallo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons