MOLFETTA ESPUGNA IL PULERA’, CATANZARO CRESCE CON GAETANO MA NON BASTA

Resta ancorata a quota due in classifica la Mastria Academy Catanzaro che, mostra progressi ma resta, ancora una volta a bocca asciutta.

Molfetta, limitata dalla difesa dei calabresi non ha brillato mostrando scarse percentuali dalla lunga ma, porta a casa due punti pesanti ed un Visentin stratosferico.

La sfida – Ottima pretattica dei catanzaresi che mandano subito nei dieci la new entry Franco Gaetano, atleta che aveva iniziato la stagione al Matera.

Coach Formato recupera anche Procopio,Scianaro con Tomasello in panchina solo per onor di firma.

Il primo canestro lo segna Tchintcharauli.

Il break di Molfetta è devastante con un bel 7-0.

La sfida entra sui binari dell’equilibrio con Catanzaro che mostra i muscoli ed una buona tenuta.

Si va all’intervallo di primo quarto sul 16 a 19 con Cucco da un lato e Visentin(percentuali da sogno per lui) e Gambarota protagonisti dall’altro.

Scende in campo Franco Gaetano che va subito a canestro mentre continua l’avvincente punto a punto.

La gara mostra due squadre che si equivalgono.

Si va all’intervallo di secondo periodo con Molfetta avanti di 3 lunghezze 39 a 42.

Nel terzo periodo la musica cambia:Visentin è determinato e perfetto.

Molfetta spicca il volo fino al più 12.

Catanzaro non ci sta e rimonta nella seconda parte del periodo.

La Mastria tiene botta fino al quarto.

Due triple di Matteo Bini, in fasi diverse del periodo fanno allontanare il team pugliese verso gli allunghi decisivi.

Franco Gaetano prova a riaprirla, idem Battaglia e Moretti negli assalti finali con triple a raffica ma non basterà.

Termina 76 a 80.

 

Mastria Sport Academy Catanzaro – Pall. Pavimaro Molfetta 76-80 (22-21, 17-21, 17-16, 20-22)

Mastria Sport Academy Catanzaro: Marco Cucco 19 (2/4, 4/8), Pasquale Battaglia 16 (2/6, 3/4), Gioele Moretti 12 (2/4, 2/6), Franco Gaetano 10 (2/7, 0/0), Gabriele Petronella 7 (2/3, 1/2), Jovan Miljanic 4 (2/3, 0/0), Roman Tchintcharauli 3 (1/2, 0/0), Gabriele Scianaro 3 (0/0, 1/1), Francesco Morciano 2 (1/3, 0/2), Andrea Procopio 0 (0/1, 0/0), Daniele Tomasello 0 (0/0, 0/0), Matteo Mastria 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 15 / 16 – Rimbalzi: 27 9 + 18 (Franco Gaetano 6) – Assist: 8 (Jovan Miljanic 3)

Pall. Pavimaro Molfetta: Vittorio Visentin 24 (12/14, 0/1), Matteo Bini 21 (2/3, 2/3), Giovanni Gambarota 12 (5/7, 0/1), Daniele Dell’uomo 9 (3/5, 0/1), Gianluca Serino 9 (3/5, 0/0), Andrea Calisi 3 (1/1, 0/2), Armin Mazic 2 (1/2, 0/4), Fabrizio De ninno 0 (0/0, 0/0), Giacomo Azzollini 0 (0/0, 0/0), Enrico Totagiancaspro 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 20 / 24 – Rimbalzi: 27 5 + 22 (Armin Mazic 7) – Assist: 10 (Daniele Dell’uomo 5)

Show Buttons
Hide Buttons