MOMENTACCIO LAMEZIA:ANCHE I GIOVANI DEL SANT’ANTIMO BATTONO I GIALLO-BLU

Continua la crisi in casa Basketball Lamezia, che contro Sant’Antimo rimedia la sesta sconfitta di fila, con la vittoria in casa gialloblu che manca dal 23 ottobre e classifica che si fa sempre più complicata in ottica prime posizioni.

Un solco che, calendario e campionato alla mano, formula inclusa, sembra davvero irraggiungibile e che potrebbe costringere la società, ambiziosa e determinanta ad inizio campionato nel provare a raggiungere il torneo di Interregionale a stravolgere piani ed effettuare qualche taglio eccellente all’interno di un roster che non sta rispondendo come doveva.

La cronaca.

Avvio di gara con le due compagini a rincorrersi ma senza grossi gap, anche per i tanti canestri sbagliati, con il primo quarto che si chiude sul 21-20 per le fenici che regalano il canestro da 3 sulla sirena a Sinagra sbagliando la rimessa con 1 secondo da giocare.

Lamezia farraginoso in attacco e distratto in difesa al rientro in campo, ne approfittano i giovani campani (26-28) con coach Di Martino a chiamare time out a 6:51 dall’intervallo lungo avendo provato anche ad allungare le rotazioni con minuti per Lopez. Squadre che rimangono a contatto con ritmi di gioco blandi, ma nel finale ne ha di più Sant’Antimo che chiude sul +5 (36-41) con tap in concesso a Verrazzo sulla sirena.

Durante l’intervallo celebrazione in campo per la prima vittoria alla seconda uscita stagionale per l’under 15 gialloblu (dopo i due anni di stop legati al Covid dal minibasket all’under 19 nei vari livelli son circa 150 i giovani atleti tesserati), con alla ripresa del gioco in campo anche Monier in cabina di regia per la squadra di casa. Approccio migliore per gli ospiti nei primi 4 minuti (41-49), nei padroni di casa continua la bassa percentuale a rimbalzo sotto i due canestri (47-54). All’ultimo riposo Sant’Antimo va avanti sul 62-52.

Un problema al tabellone comporta un time out d’ufficio per le due panchine, con coach Di Martino a cercare di trovare idee e forze dopo due palle perse nei primi 30 secondi di gioco nell’ultimo quarto da parte dei suoi con conseguente canestro concesso in contropiede. L’inerzia della gara continua a sorridere ai giovani campani, con una tripla di Ginobili che sigla il 52-67.

Le fenici a metà quarto vedono calare le energie fisiche e mentali (56-69), cercando di rosicchiare qualche punto nel rilassamento ospite. Negli ultimi 100 secondi campani avanti di 10 punti, ma con qualche nervosismo di troppo, mentre Lamezia continua a litigare con il canestro, e così arriva una nuova sconfitta per 66-75.

Prossimi impegni due trasferte ravvicinate in Campania: giovedì a Caserta per l’ultima tappa del girone d’andata, sabato a Napoli per il primo turno del girone di ritorno, con ritorno al Palasparti fissato per il 18 dicembre contro Benevento.

GOLEMSOFTWARE.COM BASKETBALL LAMEZIA – SKILLS4U SANT’ANTIMO 66-75

(21-20, 36-41, 52-62)

GOLEMSOFTWARE.COM BASKETBALL LAMEZIA: Biasich 7, Molinario 3, Monier 5, Datouwei 15, Vita Sadi 20, Boffelli 13, Labovic 3, Tagliano , Lopez, Cerra, Miscimarra, Augello.

Coach: Di Martino.

SKILLS4U SANT’ANTIMO: D’Antonio 3, Sinagra 16, Gonzalez , Quaranta 10, Aldi 4, Gervasio 18, Verazzo 6, Jacimovic 2, Ginobili 7, Nardi , Stendardo 9

Coach: Vincinguerra

Show Buttons
Hide Buttons