MONOLOGO TRAPANI: LA VIOLA PIU’ BRUTTA DELLA STAGIONE CEDE IN SICILIA

di Giovanni Mafrici – Notte fonda colorata di nero-arancio. La Viola più brutta dell’anno cede il passo al fattore campo del Trapani.
Tutto facile: come se fosse una passeggiata primaverile.
La Pallacanestro Trapani vola in vantaggio in scioltezza, domina, gestisce, si rilassa sul finale e doma una Viola mai in partita.
Prestazione soft per i reggini che pagano dazio e giocano la gara più brutta del corso stagionale: molto più brutta di Cagliari o Legnano ed assolutamente lontanissima dalle super gare equilibrate giocate in questa prima parte di torneo.
La cronaca
Il primo periodo sorride ai locali che riescono ad accumulare dieci punti di vantaggio sulle ali delle giocate di uno strepitoso Jesse Perry.
L’americano dei granata segna quasi quanto gli avversari.Molto bene Ganeto.
Il periodo termina 23-13.
Nel secondo periodo la musica non cambia,anzi.
Trapani è in fiducia e nonostante la presenza in campo delle così dette seconde linee (da Simic a Testa passando per Mollura) vola avanti.
La Viola è irriconoscibile
Il vantaggio cresce: Trapani domina fino al 37 a 19.
Il più diciotto granata si ferma: la Viola in un amen firma un dieci a quattro di parziale che costringe Ugo Ducarello al Time Out(importantissimi Baldassarre e Rossato).
Gli ospiti arrivano sul meno dieci ma lasciano per strada qualche punticino nell’ultimo giro di lancette:il secondo periodo termina 45-31.
La Viola non è in serata e si evince dalle conclusioni errate: Baldassarre sigla il meno undici dalla lunga ma Renzi domina nel pitturato.
Viglianisi è super efficace in difesa, i nero-arancio entrano in black-out si addormentano in difesa e vanno sotto di ventidue punti per il massimo vantaggio dei locali.
Le amnesie si moltiplicano con in campo la Viola più brutta di questa stagione.
Il divario diventa impietoso per la Viola: Trapani vola sul 64 a 41 e chiude i conti con la sfida già al ventottesimo.
Simic, tra i migliori, scrive un 69 a 43 in penetrazione in mezzo all’area di una Viola totalmente fuori-gara.
Nel quarto periodo la Viola non ha la forza psicologica per partecipare attivamente alla festa dei Granata.
E’ poker e grande prestazione per il team magistralmente diretto da Ugo Ducarello:Bossi mette il sigillo da distanza siderale.
Gli ultimi minuti sono utili alla Viola per dimezzare lo svantaggio grazie all’unica nota lieta della serata nero-arancio(i tiri liberi).
La sfida termina 88 a 74.
La Viola non avrà tempo per pensar troppo alla partita più brutta dell’anno.
Venerdì 29 Dicembre alle ore 20.30 al PalaCalafiore, Caroti e compagni avranno una nuova occasione di riscatto casalingo a cospetto di un altro team siciliano, la Moncada Agrigento di Franco Ciani.
Lighthouse Trapani-Viola Met.Exra Reggio Calabria 88-74
(23-13,22-18,22-13,20-31)
Trapani:Viglianisi 2,Renzi 24,Fontana,Ganeto 7,Mollura 2,Jefferson 8,Guaiana,,Testa 8,Spizzichini 7,Perry 14,Bossi 9,Simic 7.All Ugo Ducarello Ass Daniele Parente e Gregor Fucka
Viola:Benvenuti,Passera 7,Baldassarre 7,Roberts 4,Caroti 13,Rossato 10,Taflaj ne,Pacher 17,Agbogan ne,Fabi 16,Marino ne.All Marco Calvani Ass Sergio Luise e Pasquale Motta
Arbitri Gianluca Capotorto di Palestrina, Alessandro Saraceni di Zola Predosa(Bo) e Sebastiano Tarascio di Priolo Gargallo.

SERIE A2 OLD WILD WEST GIRONE OVEST 13^ giornata
Bertram Tortona-Givova Scafati 64-60
FCL Contract Legnano-Soundreef Siena 82-72
Novipiù Casale Monferrato-Eurotrend Biella 83-72
Lighthouse Trapani-Metextra Reggio Calabria 88-74
Cuore Napoli Basket-Moncada Agrigento 81-89
Remer Treviglio-Benacquista Assicurazioni Latina 91-100
NPC Rieti-Pasta Cellino Cagliari 84-70
Virtus Roma-Leonis Eurobasket Roma posticipata a domani, 24/12/2017 12:00 (diretta su Sportitalia)

Classifica:
Novipiù Casale Monferrato 22, Eurotrend Biella 18, Lighthouse Trapani 18, Moncada Agrigento 16,  Bertram Tortona 16, Givova Scafati* 14, FCL Contract Legnano* 14, Benacquista Assicurazioni Latina 14, Pasta Cellino Cagliari 14, NPC Rieti 12, Soundreef Siena 10, Metextra Reggio Calabria 10, Leonis Eurobasket Roma* 8, Remer Treviglio 8, Virtus Roma* 6, Cuore Napoli Basket 4  

*Una partita in meno

Novipiù Casale Monferrato già campione d’inverno e qualificata alla Final Eight di Coppa Italia di Jesi (2-4 marzo)

Prossimo turno (14^ giornata):
29/12/2017 20:30 Givova Scafati-Remer Treviglio
29/12/2017 20:30 Eurotrend Biella-Cuore Napoli Basket
29/12/2017 20:30 Leonis Eurobasket Roma-NPC Rieti
29/12/2017 20:30 Soundreef Siena-Virtus Roma
29/12/2017 20:30 Benacquista Assicurazioni Latina-Lighthouse Trapani
29/12/2017 20:30 Pasta Cellino Cagliari-Bertram Tortona
29/12/2017 20:30 Metextra Reggio Calabria-Moncada Agrigento
30/12/2017 20:30 FCL Contract Legnano-Novipiù Casale Monferrato

 

Show Buttons
Hide Buttons