MORICI RITORNA A CATANZARO.. DA AVVERSARIO

Supercoppa – domani seconda giornata con la super sfida tra Mastria e Cj Taranto. Zoom sui pugliesi.

Tanta voglia di riscatto per Catanzaro e Taranto nel secondo turno del gironcino di Supercoppa centenario.

Le due squadre sono reduci dalle rispettive sconfitte nel derby contro la Pallacanestro Viola a Reggio Calabria e nella sfida interna persa contro Matera.

Taranto, sulla carta, è una delle squadre più forti del torneo.

Catanzaro ed i suoi 200 posti limitati è pronta ad accogliere un calabrese d’adozione.

Nicolas Morici, argentino che si è formato, è cresciuto ed ha dominato in casa Planet giocherà da avversario contro la nuova realtà del basket catanzarese.(nella passata stagione era uno dei punti di forza della banda Mecacci, in quel di Cento insieme agli ex Viola Paesano,Vitale e Fallucca)

Il Cus Jónico è una società storica del basket pugliese nata nel 1974 ed ha cambiato praticamente tutto rispetto alla passata stagione confermando il solo Longobardi.

Tantissimo passa dalla cabina di regia con Nicolas Stanic, plurivincitore a più mandate di questo torneo è il cervello ed il motore del team.

Il tasso degli ex di Calabria passa da Alessandro Azzaro, ingaggiato tantissimi anni fa dalla Viola di Ciccio Ponticiello e da Bruno Duranti, italo-brasiliano,visto in B a Lamezia nella fugace apparizione dei giallo-blu.

Sotto canestro svetta Matrone, ex Scafati.

Santiago Bruno è un’altra pedina che non ha bisogno di presentazioni a questi livelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons