Nella Calabria del Nord accade l’imprevedibile

.Quando la voglia di basket batte la burocrazia.

 

 

 

Complice una carenza organizzativa federale importante in tante parti della regione stanno nascendo piccoli focolai di rivolta: “stendardi” e bandiere? Assolutamente no.

Palloni, campi rettangolari, talvolta sistemati per l’occasione magari all’aperto e tanto divertimento.

Raccontiamo la storia degli appassionati della Calabria dell’Alto Ionio che, autonomamente, senza burocrazie, tasse gara, parametri e autorizzazioni si sono inventati il loro campionato.

Nella Calabria del Nord si sta giocando il primo campionato dell’Alto Ionio, season molto appassionante che comprende quattro selezioni: Il Basket San Demetrio,nuovamente in scena dopo i fasti della C Regionale(ricordate l’americano Calvaire,De Marco,Giannotta ecc ecc?), il Rossano,il Roggiano ed il Cassano.

Lo spirito è amatoriale ma fa capire come per praticare la pallacanestro in Calabria, talvolta basta realmente la voglia e tanto spirito edi divertimento.

Nel campionato in questione in vetta c’è il San Demetrio ma il risultato è l’ultimo dei problemi.

Tanti appassionati si sono aggregati all’evento che ha riportato sul campo vecchie glorie del basket e giovanissimi con voglia di palla a spicchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons