NOTA DEL GENERAL MANAGER AVV. SERGIO ZUMBO

 

 

– In attesa che la Commissione Giudicante Nazionale si riunisca per discutere sul reclamo proposto avverso il provvedimento del Giudice Sportivo su quanto accaduto secondo il referto arbitrale, subito dopo la partita del Concentramento Promozione tra la Viola e Corno di Rosazzo, mi preme sottolineare come un eventuale ripescaggio, previa decisione della Società di inviare apposita richiesta come squadra riserva nel campionato di DNA entro il 1 luglio, non è messo in discussione dall’eventuale ipotesi di conferma delle tre giornate di squalifica del campo, in quanto, come prescrive il nuovo Regolamento Esecutivo Gare, approvato il 26 marzo 2012, all’art. 9, 2° comma, viene affermato che “La Società che nel corso dell’anno sportivo precedente ha accumulato più di tre giornate di squalifica al campo e/o ha rinunciato ad una gara di campionato, non può iscriversi in nessun caso come squadra riserva”.

Pertanto, anche se confermate le tre giornate di squalifica al campo di gioco, circostanza che speriamo non avvenga, il caso relativo alla Viola non rientra comunque nella casistica sopra citata, perché la norma parla di accumulo di più di tre giornate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons