Nota dell’Assessore allo Sport di Reggio Calabria

 

 

Lo afferma in una nota l’Assessore allo sport Walter Curatola che ha fortemente voluto “portare” a Reggio una delle tappe della manifestazione cestistica, parte integrante del programma stilato dall’Amministrazione per le Feste Patronali 2012.

“Tale successo – ha aggiunto Curatola – ci spinge a considerare la possibilità di ripetere l’evento anche nei prossimi anni, forti del consenso della gente che non solo è accorsa in massa raggiungendo un altissimo numero di iscrizioni al torneo, ma anche voluto fare da cornice alle esibizioni “con un autentico muro umano assiepato sui gradini dell’Arena. L’organizzazione ci ha più volte ringraziato per l’ottimo riscontro ottenuto, equiparando la tappa reggina alle tappe disputate nelle più grandi realtà italiane.  Sul numero di squadre iscritte al torneo (140), infatti, la nostra città si è posizionata al secondo posto, dietro soltanto a Napoli. Ciò ci deve fare riflettere: ancora una volta la nostra città dimostra di sapere essere importante, di saper rispondere con unità e passione quando sollecitata.  La manifestazione, inoltre, ha permesso all’Amministrazione di variegare il programma delle Feste inserendo, accanto ai tradizionali eventi culturali, musicali ed artistici, anche un grande appuntamento sportivo. Reggio ha consolidato un legame stretto ed intenso con il basket, attraverso una tradizione cestistica che oggi rivive e che và valorizzata con pazienza e programmazione. Mi corre  – ha concluso Curatola -l’obbligo infine di ringraziare l’impeccabile organizzazione guidata dal direttore generale Katia Bassi e coadiuvata in città da coach Pasquale Iracà. Particolarmente gradita l’esibizione delle “speciale guest” : le Nu Skin Jazz Dancers, ovvero alcune delle componenti del team di cheerleaders degli Utah Jazz che hanno trasmesso a tutti i presenti la loro straordinaria energia e coinvolgendo ed entusiasmando le migliaia di persone presenti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons