Nuova partita sospesa in C Regionale

 

 

Come già accaduto in Olympic-Botteghelle, questa volta la sospensione è tutta per la gara di “Fase ad Orologio” tra Villa San Giovanni e Lamezia.

Partita molto maschia,ma agonisticamente parlando super con contenuti tecnici da sottolineare.

I primi due quarti sono equilibratissimi, il Villa gioca alla pari con un Lamezia letteralmente trascinato dalle giocate di Gennaro Rubino,fuori-categoria dal grilletto facile.

Lamezia gioca senza tre pedine fondamentali come Lazzarotti,Speranza e Grande.Dal terzo quarto in poi,il Villa San Giovanni, con maestria ha preso per mano la gara dominando grazie ai canestri di un collettivo che può arrivare fino in fondo in questo torneo.

Gara mal gestita dai due arbitri che hanno lasciato spazio alla troppa esuberanza delle due squadre:troppe proteste con gli animi che si sono surriscaldati,ogni attimo, sempre di più.

Un fallo subito in entrata di De Stefano fa cadere la situazione nel “grottesco”:il fallo subito dalla rocciosa ala del Villa diventa un canestro più fallo tra lo stupore dei presenti.Poco dopo, con la palla già in gioco si metterà una toppa ad un equivoco esilarante.

Un battibecco nel pubblico lancia la scintilla verso una nuova sospensione. La palla è di nuovo in possesso del Giudice Sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons