Oggi alle 18 c’è Viola-Matera

Seconda sfida interna consecutiva per la Viola, impegnata questo pomeriggio al Palacalafiore di parco Pentimele contro la Bawer Matera, gara che avrà inizio alle ore 18.00.

“Sky’s the limit”, questo è lo slogan, affermato da Erik Rush in sala stampa domenica scorsa che prova ad appassionare una città intera verso la risalita verso i piani alti del basket del sodalizio nero-arancio.

E mentre Giusva Branca vola addirittura alla Lega Pallacanestro come consigliere eletto facendo elevare la Viola nei piani del basket che contano, i ragazzi di Coach Benedetto hanno voglia di vedere un gran numero di persone sugli spalti che possano, sicuramente, far crescere il numero delle presenze di domenica scorsa nella sfida contro Latina(3.500).

 

Due destini che si uniscono:Neanche fosse una canzone dei tiro mancino.

Coach Giovanni Benedetto gioca da ex contro la sua Matera,società dove ha passato due anni più che positivi accanto ad un altro atleta della Viola,l’ala grande Massimo Rezzano.

Da questa giornata,la guida tecnica della società lucana non è più per il bravo Di Lorenzo(esonerato all’interno di un basket sempre più malato,senza programmazione e vittima dei risultati) ma per una bandiera reggina,Massimo Bianchi.

Mentre i tifosi studiano la grande accoglienza verso un personaggio che ha scritto pagine e pagine della storia della Cestistica del Giudice, il buon Massimo,allenatore serio e preparato che ha vissuto momenti indimenticabili da Coach,anche in riva allo stretto.

In tanti lo ricorderanno da vice,ma in pochi ricordano che, con orgoglio e passione fu proprio lui a sedersi sulla panchina della Viola nel momento più tragico,quando bisognava rimanere in piedi nell’era post-Barbaro con un roster preso per strada fatto di sconosciuti.

L’ultimo incrocio reggino con Bianchi risale al primo anno in Dnb dei reggini: una stagione partita bene finita assolutamente sottotono con l’eliminazione ai quarti di finale per opera del Catania di un ex Viola,Pippo Borzì.

 

Arbitri:A dirigere la partita al Palacalafiore sarà la terna Di Toro, Nuara e Yang Yao con l’auspicio che i brutti ricordi del PalaBotteghelle,legati all’arbitro veneto siano superati.

 

La partita risulta molto importante per i nero-arancio, in piena corsa verso il vertice della classifica, guidata sempre da Treviso rincorsa da Ravenna(le due squadre giocano la partitissima della giornata).

Tra i reggini c’è preoccupazione per la condizione fisica di Rush e Lupusor che comunque dovrebbero far parte dei convocati di oggi. Da mettere in conto la voglia di riscatto degli ospiti, caricati anche dal cambio tecnico.

Le due formazioni si sono già affrontate nel precampionato sul campo di Arcavacata a Cosenza.

Reggio appare più forte e completa ma,ne siamo certi, Matera, complice il rientro del forte Bonessio non mollerà la presa.

La gara sarà trasmessa in streaming radiofonico su Radio Touring 104 con la cronaca integrale al seguente indirizzo link

Queste le probabili formazioni:

Viola RC: Rossi, Deloach, Rush, Ammannato, Rezzano, Casini, Azzaro, Lupusor, De Meo, Florio. Coach Benedetto.

Bawer Matera: Paparcone, Cucco, Greeene, Fallucca, Caceres, Richard, Baldasso, Giarelli, Circosta, Bonessio, Loperfido, Tagliabue. Coach Bianchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons