Oggi alle 18 Viola-Roseto

 

 

Centro Viola,ancora Centro Viola.

I nero-arancio ritornano tra le mura amiche dopo l’incredibile perfomance negativa di Bari per disputare un match difficilissimo ed assolutamente in salita contro gli Sharks di Roseto.

La squadra di coach Ponticiello è chiamata a rimettersi in carreggiata, per evitare di rimanere invischiata nelle zone caldissime della classifica della Legadue Silver.

Problema impianti:Gli ormai arcinoti problemi burocratici, legati all’autorizzazione per l’utilizzo dell’impianto del Botteghelle, stanno costringendo oltremodo la società del Presidente Muscolino, ad enormi sacrifici organizzativi:rumors dal PalaCalafiore affermano che il via ed un eventuale palla a due non avverrà prima del 2015(questo è uno scandalo nazionale),il Botteghelle,invece,è omologato esclusivamente per 200 persone e non ha ricevuto il via da parte dei commissari del Comune di Reggio.

Una situazione paradossale,triste e negativa che,dopo questa ennesima deroga costringerebbe la Viola a guardarsi intorno pensando di trasferirsi lontano da Reggio.

Per questa settimana,si gioca ancora al Centro Viola grazie all’intervento del Presidente Nazionale della Federbasket Gianni Petrucci ben imbeccato dal Presidente Regionale del Coni CalabriaMimmo Praticò.

Storia-Qualche anno fa la sfida tra la Viola e Roseto, avrebbe certamente raccolto l’interesse della serie A, entrambe le squadre hanno  scritto, con merito, molte belle pagine di pallacanestro italiana.

Reggio contro Roseto nuovamente come nei fasti della Serie A con la Viola dell’immediato post-Ginobili:tanti i giocatori che hanno vestito con profitto entrambe le canotte:dal pivot Rizzo,passando allo slavo Dusan Mlajan fino ad uno degli ultimi super beniamini locali a Reggio,il simpatico ed eclettico Nello Lorenzetti.

In pochi sapranno inoltre che il Team Manager del team degli Sharks è Marco Verrigni,ovvero unsuper marcatore delle minors che ha fatto le sue fortune proprio a Roseto passando a fine carriera anche dalla Calabria e dalla Serie C di Rosarno.

Nel roster di questa stagione,invece,gioca con profitto un figlio del Pianeta Viola:il lungo Luca Bisconti,giocatore che la Viola ha affrontato nella passata stagione con la canotta del Bari.

La storia attuale le fa affrontare in un campionato ancora in evoluzione, con l’auspicio di una pronto ritorno nel basket che conta.

Per i reggini di coach Ponticiello la settimana è trascorsa con grande intensità, lavorando sia per correggere gli errori commessi a Bari, ma anche per inserire al meglio il nuovo arrivo Ashley Hamilton. Qualche preoccupazione l’ha data il lungo Ammannato, bloccato per infortunio.

Chi rivedremo con grande interesse sarà l’allenatore avversario, quel Phill Melillo, onesto e preparato avversario di moltissime sfide della Viola in serie A. Contro di lui i tifosi reggini hanno sempre tribolato, ma sempre con grande correttezza e sportività.

L’avversario:La Modus FM Roseto si presenterà al completo per la lunga trasferta di Reggio Calabria dove i bianco-azzurri saranno anche seguiti da un gruppo di tifosi organizzati.L’obiettivo del Roseto è una salvezza tranquilla ma la vetta mette l’aquolina in bocca ai ragazzi di Melillo che  puntano sulla classe dei due americani, Kevin Sowell (18 punti, 4 rimbalzi e 4 assist di media) e Alex Legion (19 punti, 10 rimbalzi col 53% dal campo), e la regia dell’oriundo Nicolas Stanic, sesto nella speciale classifica degli assist (5 di media) e leader nella classifica dei migliori tiratori da tre punti col 50% dall’arco.

Queste le probabili formazioni:

Viola RC: Sorrentino, Bell, Fabi, Hamilton, Spera, Sabbatino, Azzaro, Caprari, Ammannato, Lupusor. Coach Ponticiello.

Roseto: Serroni, Sowell, Legion, Stanic, Leo, Genovese, Marini, Pomente, Gloria, Bisconti. Coach Melillo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons