Oggi Italia-Turchia

 

 

da fip.it

Quarti di finale contro la Turchia! La Nazionale Under 16 maschile è tra le prime otto squadre d’Europa e venerdì si giocherà il tutto per tutto contro un avversario davvero temibile. Nonostante il risultato già acquisito i ragazzi di coach Antonio Bocchino si sono battuti come leoni per chiudere al meglio la seconda fase e a farne le spese è stato il Montenegro, battuto 79-66. Una prestazione importante, indirizzata soprattutto grazie al parziale di 21-7 del terzo quarto, che significa avere lo spirito giusto e una gran voglia di andare avanti. “Siamo davvero contenti per questo bell’obiettivo – spiega coach Bocchino – anche perché questi ragazzi stanno dando il massimo dall’8 luglio. Oggi, nonostante la partita per noi fosse priva di stimoli da classifica, abbiamo giocato con lo spirito giusto. Quelli che ho il piacere di allenare sono giocatori con valori alti e nessuno di loro si è mai tirato indietro nel bene e nel male. Abbiamo costruito un gruppo coeso, comunque vada a finire l’Europeo”.

 

Un gruppo, quello Azzurro, formato da individualità che giorno dopo giorno sono cresciute al servizio della squadra, come Andrea La Torre (oggi tuttofare con 9 punti, 8 rimbalzi e 7 assist) o i ’98 Davide Moretti e Lorenzo Bucarelli (questi ultimi “strappati” all’Under 15 di Capobianco in partenza per il Torneo dell’Amicizia). “Come noto a me non piace parlare dei singoli, ma devo dire che questo gruppo ha giocatori con alti valori morali. La Torre ha doti tecniche e umane importanti ed è un ragazzo sensibile. Dà energia ed entusiasmo sia in attacco che in difesa e trascina la squadra. Allo stesso modo sono contento per tutto il gruppo dei ’97 e per i due ragazzi ’98, Bucarelli e Moretti, che hanno dimostrato di essersi integrati in maniera davvero eccellente”.

 

Ora la Turchia, squadra che nella seconda fase ha battuto la Russia (76-57) perdendo contro Spagna (70-65) e Grecia (53-44). “I turchi sono una squadra forte, che ha chiuso la prima fase con tre vittorie in altrettante gare. Sono costruiti per vincere e hanno giocatori interessanti e smaliziati. Non sarà facile ma noi vogliamo giocarci il tutto per tutto in 40 minuti di fuoco! Quando vogliamo, sappiamo tirare fuori cuore e orgoglio, vedi la partita contro la Francia…”. Palla a due venerdì 16 agosto alle 15.30 ora italiana!

 

I tabellini

 

Italia-Montenegro 79-66 (22-23, 18-20, 21-7, 18-16)

Italia: Costa 2, Savoldelli 5, Rattalino 8, Pecchia 13, Testa 5, La Torre 9, Bolpin 9, Moretti 10, Bucarelli 2, Cesana 4, Guariglia 12, Cattapan. All: Bocchino

Montenegro: Carapic 2, Vukcevic 9, Jelovac, Cupara 5, Dubak 3, Bakic, Lucic 3, Kalezic 9, Radonjic 13, Divac 8, Grkovic, Popovic 14.Quarti di finale contro la Turchia! La Nazionale Under 16 maschile è tra le prime otto squadre d’Europa e venerdì si giocherà il tutto per tutto contro un avversario davvero temibile. Nonostante il risultato già acquisito i ragazzi di coach Antonio Bocchino si sono battuti come leoni per chiudere al meglio la seconda fase e a farne le spese è stato il Montenegro, battuto 79-66. Una prestazione importante, indirizzata soprattutto grazie al parziale di 21-7 del terzo quarto, che significa avere lo spirito giusto e una gran voglia di andare avanti. “Siamo davvero contenti per questo bell’obiettivo – spiega coach Bocchino – anche perché questi ragazzi stanno dando il massimo dall’8 luglio. Oggi, nonostante la partita per noi fosse priva di stimoli da classifica, abbiamo giocato con lo spirito giusto. Quelli che ho il piacere di allenare sono giocatori con valori alti e nessuno di loro si è mai tirato indietro nel bene e nel male. Abbiamo costruito un gruppo coeso, comunque vada a finire l’Europeo”.

 

 

Un gruppo, quello Azzurro, formato da individualità che giorno dopo giorno sono cresciute al servizio della squadra, come Andrea La Torre (oggi tuttofare con 9 punti, 8 rimbalzi e 7 assist) o i ’98 Davide Moretti e Lorenzo Bucarelli (questi ultimi “strappati” all’Under 15 di Capobianco in partenza per il Torneo dell’Amicizia). “Come noto a me non piace parlare dei singoli, ma devo dire che questo gruppo ha giocatori con alti valori morali. La Torre ha doti tecniche e umane importanti ed è un ragazzo sensibile. Dà energia ed entusiasmo sia in attacco che in difesa e trascina la squadra. Allo stesso modo sono contento per tutto il gruppo dei ’97 e per i due ragazzi ’98, Bucarelli e Moretti, che hanno dimostrato di essersi integrati in maniera davvero eccellente”.

 

Ora la Turchia, squadra che nella seconda fase ha battuto la Russia (76-57) perdendo contro Spagna (70-65) e Grecia (53-44). “I turchi sono una squadra forte, che ha chiuso la prima fase con tre vittorie in altrettante gare. Sono costruiti per vincere e hanno giocatori interessanti e smaliziati. Non sarà facile ma noi vogliamo giocarci il tutto per tutto in 40 minuti di fuoco! Quando vogliamo, sappiamo tirare fuori cuore e orgoglio, vedi la partita contro la Francia…”. Palla a due venerdì 16 agosto alle 15.30 ora italiana!

 

I tabellini

 

Italia-Montenegro 79-66 (22-23, 18-20, 21-7, 18-16)

Italia: Costa 2, Savoldelli 5, Rattalino 8, Pecchia 13, Testa 5, La Torre 9, Bolpin 9, Moretti 10, Bucarelli 2, Cesana 4, Guariglia 12, Cattapan. All: Bocchino

Montenegro: Carapic 2, Vukcevic 9, Jelovac, Cupara 5, Dubak 3, Bakic, Lucic 3, Kalezic 9, Radonjic 13, Divac 8, Grkovic, Popovic 14.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons