Oggi si decide l’Under 17

Si gioca oggi, alle ore 19, al PalaSavutano di Lamezia l’attesa sfida di finale dell’Under 17.

Ultimo turno della fase regionale che ha visto protagoniste la Smaf Catanzaro e la Cab Cosenza accanto alle due principali protagoniste del girone che proveranno a superarsi a vicenda questa sera: stiamo parlando della Fortitudo Lamezia di Coach Iracà e la Lumaka Basket di Coach Laganà.

 

Chi vince diventa la nuova formazione campione di Calabria categoria Under 17 subentrando a distanza al dominio della Viola Reggio Calabria durato ben quattro anni.

 

Lamezia è una piazza in crescita.

Ha preso un Palazzetto in gestione(il Palasavutano), sta ponendo cura ed attenzione verso i propri giovani e vincendo, inserirebbe un titolo prestigioso all’interno del proprio giovane palmares: la dirigenza presieduta dal duo Serrao-Antonicelli ha lavorato molto bene sul territorio aggregando al gruppo, dove spicca la presenza del ’99 Franco Gaetano, talenti in arrivo da Paola,Tortora e Vibo.

La Lumaka, invece, ha una vera tradizione sia in ambito maschile che femminile:vincendo, gli Snails acquisirebbero larga parte dei titoli della regione dopo aver vinto Under 15 ed Under 17 Femminile.

Anche i reggini hanno avuto il coraggio di prendere in gestione un impianto:il meraviglioso PalaLumaka di Reggio.

Occhi puntati sull’estro del 2000 Matteo Laganà e sui centimetri del duo Egwoh- Muscatello.

 

Chi batte Iracà? L’uomo del campionato Under 17 è proprio lui.

Fino al 2002 circa, i titoli giovanili erano totale dominio della Viola.

Nell’ultimo decennio,invece, gli equilibri sono cambiati.

Coach Iracà ha all’attivo ben cinque titoli consecutivi divisi tra Nuova Jolly(con i ’93), da Responsabile Tecnico dei 94-95 della Viola(Il Coach era Giuseppe Di Manno oggi a Latina) e nelle ultime tre stagioni alla Viola.

 

Catanzaro è già fuori: I giallo-rossi perdono di un soffio la possibilità di competere con Lumaka e Lamezia a causa di una negativa differenza canestri.

 

Lamezia può anche perdere di uno: a causa di una possibile classifica avulsa a tre, la Fortitudo può permettersi anche di perdere di un punto per diventare la nuova formazione campione di Calabria.

Super Arbitro:Accanto al nazionale Davide Sposato, la gara sarà arbitrata dal fischietto più rappresentativo della Calabria:Alberto Scrima, fischietti di Lega 2.

La sfida di andata: un finale incredibile ha regalato il successo alle Effe lametine grazie ad un canestro di Coluccio da Tortora sulla giocata finale. La Lumaka proverà a sfatare il tabù secondi finali che ha costato la sconfitta anche al Palapulerà contro la Smaf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons