Olympia,ancora una vittoria

(già promossa in lega A3), e proiettata verso lo spareggio per la serie A2, ha onorato al meglio la sfida opposta alle catanzaresi per nulla demotivate ed in grado di giocare al meglio, soprattutto nella prima metà di gara, durante la quale le ragazze di coach Perrotta hanno chiuso avanti (10-14, 26-27). E’ stata soprattutto la maggiore intensità difensiva delle padroni di casa, ed una più precisa scelta nei tiri, a fare la differenza nel terzo quarto (42-34), condotto con ordine e velocità dal quintetto reggino. Nell’ultimo quarto, grazie anche al supporto delle atlete dalla panchina, l’Olympia ha costruito il break decisivo (52-36), consentendo un finale con più tranquillità. Le reggine del patron Melissari restano quindi imbattute le proprio girone, in attesa di preparare al meglio la prossima sfida contro Patti.  A fine gara il tabellino premia Sicola per l’Indomita (12 punti), mentre per l’Olympia sono in tre a superare la doppia cifra, Bertan (10), Guerrera (11) e Grima (14).

 

Olympia RC – Indomita CZ: 60 – 43 (10-14, 26-27, 42-34)

Olympia RC: Certomà 6, Servillo 8, Guerrera 11, Amodeo 2, Imeneo, Anechoum 4, Melissari 5, Bertan 10, Grima 14, Ambrogio. Coach Porchi

Indomita CZ: Coluccio 6, Fregola 2, Siciliano 6, Amendola 2, Sicola 12, Aleo 9, Manfrè, Fratto 4, Iovene 2. Coach Perrotta.

Arbitri: Micino (CS) – Riitano (CS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons