Olympic ed Aspi si accomodano in vetta

 

 

L’Olympic gioca una partita caparbia contro il giovane Lamezia giocando con grinta.La rimonta degli ospiti arriverà caparbia con Lazzarotti.Il finale, però, sorriderà nuovamente agli atleti di coach Sergio Sant’Ambrogio.Mvp, nuovamente lui, il capitano rosso-blu:Massimo Lazzara.

Combattutissima la sfida di Catanzaro.Aspi avanti anche di tredici lunghezze in casa della matricola Cras.Brosio e Macrì fanno “pentole e coperchi” contro i padroni di casa.L’uscita per falli proprio dei due totem del Polistena metterà in grande difficoltà De Marzo e soci.

Nel finale, la Cras proverà la rimonta.Un rimbalzo fondamentale del giovane Condoluci regalerà il sigillo agli ospiti, 53 a 60 il finale.

I risultati

Olympic 79 – 75 Lamezia

Olympic:
Santucci 14, Quattrone 5, Sant’Ambrogio 2, Lazzara 29, Catalano, Arillotta 26, Hlusko, Ferrara, Benedetto 2, Panuccio 1.

Lamezia:
Piccione 4, Petrosino, Lazzarotti 19, Cavaliere 7, Viterbo 5, Grande S. 12, Fragiacomo 26, Grande M. 2.


A.DIL. CRAS BASKET CATANZARO – a.s. dil. ASPI P. MONTI  53-60

(8-10;20-24;34-46; 53-60)

CRAZ CZ  53: D’AMATO ; GIAMPA  14; SPAGNOLO;  GIMIGLIANO ;  RAIOLA 3; PASSANTE ; AUGELLO 19; DIPIETRO 10; MADONNA  3 ; CRESTA 4.

ASPI BASKET 60: IODICE 8; VARAMO ; DEMARZO 13; BROSIO 17; MACRI  SALVATORE 15; PRATTICO 5; CONDOLUCI 2 ; MACRI ANTONINO; CRISTOFARO ; POLITANO’.

Arbitri:  Manfredi – Prisco.


Classifica

Aspi Polistena 4*

Olympic 4*

Gioiese 2

Jbl 2

Villa 2

Botteghelle 2

Pollino 0

Virtus Catanzaro 0

NbSoccorso 0

Scuola di Basket Viola 0

Lamezia 0*

Cras Catanzaro 0*

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons