Omegna si rafforza ancora:preso Fontecchio

Il Comunicato

Dopo la partenza sprint sulla pista del mercato con l’acquisto di Antonio Iannuzzi, la Paffoni Fulgor Omegna inserisce la quarta e mette a segno un altro colpo: vestirà infatti la canotta rosso-verde per la stagione 2014/2015 LUCA FONTECCHIO.

Un’ala-pivot che ha scritto “sport” nel suo Dna: la famiglia Fontecchio ha inciso il proprio nome sulla storia dell’atletica e del basket italiano e Luca sta provando a non essere da meno. Sta “cercando” perché è giovanissimo: classe 1991, è cresciuto nelle giovanili dell’Amatori Basket Pescara e ha conosciuto la massima serie con la Virtus Bologna, scendendo in campo per sette volte. Con la Virtus ha giocato anche a livello giovanile, vincendo lo scudetto con le squadre Under 17 e Under 19. Poi passa prima a Gira Ozzano e poi a PMS Torino in Serie B1. Nel 2012 si trasferisce a Reggio Calabria e chiuderà l’ultima stagione con la Pallacanestro Trapani. A livello nazionale questi i risultati raggiunti: nel 2009 e nel 2007 ha disputato rispettivamente gli Europei Under 18 e Under 16, ma soprattutto nel Campionato Europeo di Bilbao del 2010 vince la medaglia d’argento con la Nazionale azzurra Under 20. Un talento giovane che conosce già le sensazioni dei grandi palcoscenici e delle grandi sfide e a Omegna avrà la possibilità di crescere ulteriormente.

Coach ALESSANDRO MAGRO, soddisfatto del nuovo acquisto, spiega anche perché Fontecchio può essere davvero importante per la Fulgor:

“Felice di avere nel roster un giocatore come Luca che viene da un settore giovanile di tutto rispetto e sa cosa bisogna fare per essere competitivi. La sua motivazione, la sua energia e la voglia di tornare a esprimere il suo miglior basket, dopo l’infortunio patito un anno fa, saranno una spinta positiva contagiosa per tutto l’ambiente.”

Per cui si tratta di un altro giocatore giovane e motivato. A Luca un caloroso benvenuto sul Lago d’Orta e l’augurio che per lui questo possa essere davvero l’anno del rilancio.Dopo la partenza sprint sulla pista del mercato con l’acquisto di Antonio Iannuzzi, la Paffoni Fulgor Omegna inserisce la quarta e mette a segno un altro colpo: vestirà infatti la canotta rosso-verde per la stagione 2014/2015 LUCA FONTECCHIO.

Un’ala-pivot che ha scritto “sport” nel suo Dna: la famiglia Fontecchio ha inciso il proprio nome sulla storia dell’atletica e del basket italiano e Luca sta provando a non essere da meno. Sta “cercando” perché è giovanissimo: classe 1991, è cresciuto nelle giovanili dell’Amatori Basket Pescara e ha conosciuto la massima serie con la Virtus Bologna, scendendo in campo per sette volte. Con la Virtus ha giocato anche a livello giovanile, vincendo lo scudetto con le squadre Under 17 e Under 19. Poi passa prima a Gira Ozzano e poi a PMS Torino in Serie B1. Nel 2012 si trasferisce a Reggio Calabria e chiuderà l’ultima stagione con la Pallacanestro Trapani. A livello nazionale questi i risultati raggiunti: nel 2009 e nel 2007 ha disputato rispettivamente gli Europei Under 18 e Under 16, ma soprattutto nel Campionato Europeo di Bilbao del 2010 vince la medaglia d’argento con la Nazionale azzurra Under 20. Un talento giovane che conosce già le sensazioni dei grandi palcoscenici e delle grandi sfide e a Omegna avrà la possibilità di crescere ulteriormente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons