Omegna-Viola,le dichiarazioni della vigilia

PAFFONI OMEGNA-BERME’ REGGIO CALABRIA

Dove: PalaBattisti, Verbania


Quando: sabato 10 ottobre, 21.00 Arbitri: Boninsegna, Radaelli, Barone

QUI OMEGNA


Alessandro Magro (allenatore) – “Siamo impazienti di poter giocare sabato, la prima di fronte al nostro pubblico, per aspettare l’abbraccio caloroso di tutto il popolo rosso-verde. Abbiamo voglia di riscatto, voglia di misurarci ancora una volta contro una squadra di talento e di esperienza. L’obiettivo è quello di testare i progressi di questa squadra che dimostra giorno dopo giorno che ha l’ambizione di competere per guadagnarsi un posto in questo campionato”.


Alessandro Cappelletti (giocatore) – “Dopo la sconfitta di Trapani cerchiamo un riscatto, in primis dal punto di vista mentale, in secondo piano da quello tecnico. Siamo supermotivati per questo debutto di fronte al nostro pubblico, in quanto siamo sicuri che ci supporterà nei momenti difficili della partita. Stiamo lavorando benissimo in settimana per arrivare alla partita contro la Viola, una corazzata che viene al PalaBattisti affamata, per conquistare due punti dopo una sconfitta inaspettata contro Casale. Daremo come sempre il massimo, sperando di riscattare al meglio una prova negativa com’è stata in quel di Trapani”.
Note – Tutti convocati per coach Alessandro Magro (da valutare le condizioni di capitan Gurini). Nella serata della prima gara interna della Paffoni l’intervallo sarà dedicato alla presentazione della squadra di pallacanestro femminile dell’Azzurra Basket VCO. Il pallone della gara sarà offerto dal “Bar Il Cafetero” di Omegna, mentre lo “sponsor day” sarà dedicato a “Moda Capelli” di Gravellona Toce.
Media – La partita verrà trasmessa in streaming su LNP TV e in differita su VCO AZZURRA TV domenica 11 ottobre alle ore 20.40 (canale 19 del digitale).

QUI REGGIO CALABRIA


Giovanni Benedetto (allenatore) – “Prima trasferta della stagione contro un avversario ben attrezzato. Al Pala Battisti sabato sarà una gara dagli alti livelli agonistici. Per noi è importante invertire la rotta e archiviare subito la sconfitta contro Casale Monferrato, che per come è arrivata ci ha lasciato molto amaro in bocca. La mia squadra è cosciente che dobbiamo imprimere una inversione di tendenza e rimediare agli errori che ci sono costati la prima uscita stagionale di fronte ai nostri tifosi”.


Roberto Rullo (giocatore) – “Nessuna partita del nostro girone sarà facile, qualsiasi sfida non si vincerà agevolmente, perché ritengo che il livello medio a Ovest sia molto alto. Cercheremo di affrontare Omegna nel migliore dei modi, per ripagare i nostri tifosi che ci seguono con tanta passione. La piazza si aspetta tanto da noi e siamo esigenti con noi stessi per archiviare subito la sconfitta interna contro Casale Monferrato”. Note – Roster al completo.
Media – La gara sarà trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma LNP TV, e in diretta radio su Radio Touring 104. La differita dell’incontro sarà trasmessa martedì 13 ottobre alle 21 su Reggio TV (canale 14 del digitale terrestre) e mercoledì su Video Touring (canale 655 del digitale terrestre).

Girone Ovest

CALENDARIO

Seconda giornata in Serie A2, nel girone Ovest due anticipi in programma sabato 10 ottobre: Tortona- Trapani alle 20.30 e Omegna-Reggio Calabria alle 21.00. Domenica 11 le altre gare.

Girone Ovest

Sabato 10 ottobre, 20.30

Voghera: Orsi Tortona-Lighthouse Conad Trapani

Sabato 10 ottobre, 21.00

Verbania: Paffoni Omegna-Bermè Reggio Calabria

Domenica 11 ottobre, 18.00

Latina: Benacquista Assicurazioni-NPC Rieti
Scafati: Givova-Mens Sana Basket 1871 Siena
Barcellona Pozzo di Gotto: La Briosa-Assigeco Casalpusterlengo Ferentino: FMC-Acea Roma
Casale Monferrato: Novipiù-Angelico Biella
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-BCC Agropoli

Classifica

Lighthouse Conad Trapani 2, Moncada Agrigento 2, FMC Ferentino 2, Givova Scafati 2, Orsi Tortona 2, Mens Sana Basket 1871 Siena 2, BCC Agropoli 2, Novipiù Casale Monferrato 2, Bermè Reggio Calabria 0, La Briosa Barcellona 0, Benacquista Ass. Latina 0, Acea Roma 0, Assigeco Casalpusterlengo 0, NPC Rieti 0, Angelico Biella 0, Paffoni Omegna 0.

LE PARTITE
ORSI TORTONA-LIGHTHOUSE CONAD TRAPANI

Dove: PalaOltrepò, Voghera (Pv) Quando: sabato 10 ottobre, 20.30 Arbitri: Bonfante, Fabiani, Maschio

QUI TORTONA


Demis Cavina (coach) – “Pur consapevoli e contenti di aver iniziato nel migliore dei modi la stagione, la squadra si è ritrovata con il piglio giusto. Domenica scorsa abbiamo commesso parecchi errori soprattutto in fase offensiva e su questi abbiamo incentrato il lavoro. Giocheremo contro una squadra prestante atleticamente in ogni ruolo, per cui si alzerà l’asticella delle difficoltà che incontreremo e dovremo superarle migliorando la prova corale e tenendo sempre alta l’intensità difensiva. Percepiamo tanto entusiasmo attorno a noi e questo ci aiuta nel quotidiano per lavorare con la massima concentrazione e determinazione”.
Luca Garri (giocatore) – “Entrambe le squadre arrivano da vittorie importanti nella prima giornata. Trapani ha giocato una partita super in casa, mentre noi, nonostante qualche problema nella rotazione per l’assenza di Simoncelli, siamo riusciti ad espugnare un campo prestigioso come quello di Roma. Stiamo lavorando bene e abbiamo voglia di capitalizzare queste due partite in casa anche se sappiamo che non sarà semplice . Abbiamo bisogno anche del sostegno del nostro pubblico e sono sicuro che non mancherà”.
Note – In settimana capitan Simoncelli è rientrato progressivamente nel gruppo e sarà quindi disponibile, mentre solo sabato lo staff medico scioglierà i dubbi su Ammannato che risente di una distrazione muscolare alla fascia addominale che lo ha bloccato mercoledì.
Media – Diretta streaming su LNP TV.

QUI TRAPANI


Ugo Ducarello (allenatore) – “Tortona potrà essere la sorpresa del campionato, perché ha due statunitensi di altissimo livello e un nucleo di italiani estremamente affidabile. Sono una squadra solida, che ha disputato un eccellente precampionato. Inoltre, hanno iniziato con il piede giusto battendo Roma fuori casa domenica scorsa e appaiono già in ottima forma. Dovremo essere bravi a fare la nostra partita, rallentando il ritmo quando servirà e correndo nei casi in cui le circostanze lo permetteranno. Abbiamo avuto una buona notizia questa settimana, perché Mays si è gradualmente reinserito, allenandosi insieme al gruppo per due giorni. E’ chiaro che a Tortona dovremo stare attenti al suo minutaggio e centellinarlo, ma avere anche lui sarà un valore aggiunto”.
Andrea Renzi (giocatore) – “Contro Omegna abbiamo vissuto un buon esordio in campionato. So di aver disputato una partita positiva dal punto di vista personale, ma i meriti vanno divisi con i miei compagni, che mi hanno messo in condizione di esprimermi al meglio. Adesso, ci aspetta una sfida complicata, in trasferta e contro una squadra assolutamente temibile. Sappiamo che non sarà facile, ma abbiamo tutte le intenzioni di dare seguito alla nostra prima vittoria con un’altra prestazione di livello”.
Note – Ritorna disponibile Keddric Mays, che sta recuperando dai postumi del taglio al piede sinistro rimediato nel periodo della preparazione atletica al campionato. Il suo impiego verrà valutato di comune accordo tra lo staff medico e quello tecnico. Il roster, quindi, è al completo. Kenneth Viglianisi ha vestito la maglia del Derthona Basket nel 2013/14, conquistando la promozione in A2 Silver.

Media – Diretta streaming su LNP TV. Diretta radiofonica su Radio 102 (102 Mhz), Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e www.trapanisi.it. Aggiornamenti a fine quarto e durante la gara sulla nostra pagina Facebook e sull’account Twitter. Dopo la partita, risultato, tabellino e cronaca su www.pallacanestrotrapani.com. Differita dell’incontro su Telesud Trapani (provincia di Trapani e parte di quelle di Palermo e Agrigento, canale 118 digitale terrestre) martedì 13 ottobre, ore 20.30.

BENACQUISTA ASS. LATINA-NPC RIETI

Dove: PalaBianchini, Latina Quando: domenica 11 ottobre, 18.00 Arbitri: Borgo, Yang Yao, Del Greco

QUI LATINA
Franco Gramenzi (allenatore) – “Ho un ricordo molto particolare di Rieti, con cui ho collaborato per due anni in passato, e guardo alla società sempre con estrema simpatia perché, sia lo staff che il pubblico, vivono molto intensamente la pallacanestro e la conoscono a fondo. Il team di questa stagione è composto da due validi atleti stranieri e da un gruppo di italiani piuttosto solido. Feliciangeli e Benedusi sono gli elementi più rappresentativi del team, Parente è un buon play che realizza tanti punti e i giovani della squadra sono di sicuro interesse. Per noi sarà l’esordio casalingo e ci auguriamo che il pubblico al PalaBianchini sia numeroso, a noi spetterà il compito di convincere i sostenitori a continuare a seguirci, giocando una buona pallacanestro, dimostrando impegno e regalando emozioni”.
William Mosley (giocatore) – “Domenica giocheremo la prima partita in casa nostra, al PalaBianchini e siamo molto concentrati sull’importante partita che ci attende. Il nostro obiettivo è quello di giocare di squadra e uscire vittoriosi dal match di esordio casalingo. Il nostro avversario, la NPC Rieti, è una buona squadra composta da atleti esperti e motivati, che verranno a Latina per giocare con grinta e aggressività sportiva. Invitiamo, quindi, il nostro pubblico a venire ad assistere ad una gara piena di emozione, che non devono assolutamente perdersi, e a darci il loro prezioso sostegno di cui avremo bisogno per tutta la stagione”.
Note – Roster al completo.
Media – Il match sarà trasmesso in diretta streaming su LNP TV Pass. Non ci sono ancora accordi per la stagione, con emittenti locali.

QUI RIETI
Paolo Matteucci (Secondo Assistente) – “Sarà una partita come sempre complicata: Latina è una buona squadra, ottimamente guidata da coach Franco Gramenzi che conosciamo bene per aver allenato Rieti sotto la dirigenza di Angeletti. Il roster, seppur rinnovato, ha mantenuto degli elementi dello scorso anno. Gli americani sono Mosley, un lungo piuttosto forte e bravo tecnicamente e Stanback, un 3-4 molto duttile bravo nei pick and roll e buon tiratore. Il quintetto è costituito anche da altri giocatori capaci come Mei, guardia che gioca anche play, piuttosto estroso e veloce e dal play Tavernelli. Ci sono una serie di buoni giovani e poi alcune vecchie conoscenze come Uglietti, Tagliabue e Pastore che c’erano anche nella finale di due anni fa e Veccia che però è infortunato e non sappiamo se rientrerà per giocare contro di noi. Una squadra a cui piace il contropiede e guidata da un allenatore che non lascia nulla al caso. Una squadra con la quale, comunque, ce la potremo giocare fino in fondo”.
Davide Parente (giocatore): “Abbiamo avuto i primi due giorni di allenamenti settimanali a ranghi ridotti per via dell’influenza che ha colpito 4-5 giocatori, che però da ieri sono tornati abili e arruolati, così che abbiamo potuto cominciare a preparare la partita. Latina è una squadra importante e ostica, in più giocano la prima in casa ed avranno come ulteriore stimolo il doversi riscattare, come noi del resto, dalla prima giornata di campionato in cui sono stati sconfitti da Siena. In panchina hanno un allenatore senza bisogno di presentazione perché ha vinto ovunque è stato. Nel roster hanno Nicola Mei, con il quale ho giocato e che negli ultimi due anni ha fatto esperienze in Serie A ed è cresciuto molto, e sarà uno dei principali indiziati da tenere sotto controllo e Mosley, che sotto canestro è una garanzia. Bisogna comunque fare attenzione a tutti perché tutti sono pericolosi. Noi dobbiamo affrontarla, come affronteremo tutte le nostre avversarie: rispettando tutti, ma senza avere paura di nessuno. Sulla carta ci sono squadre più forti e più deboli, ma se prendi sottogamba una qualunque di queste squadre rischi di lasciare le penne su ogni campo. Siamo carichi e abbiamo voglia di scendere sul parquet per dare il massimo. Impegno e cuore non mancheranno mai, saranno il nostro punto forte nella stagione”.
Note – Roster al completo.

Media – Aggiornamenti in tempo reale sui canali social Facebook e Twitter della NPC Rieti. La partita sarà trasmessa da LNP TV in diretta streaming e in differita martedì alle 20.30 da Rtr.

GIVOVA SCAFATI-MENS SANA BASKET 1871 SIENA

Dove: PalaMangano, Scafati (Sa) Quando: domenica 11 ottobre, 18.00 Arbitri: Bartoli, Maffei, Gasparri

QUI SCAFATI
Giovanni Perdichizzi(allenatore) – “Incontriamo Siena, una delle più illustri società italiane di pallacanestro, e la cosa ci eccita molto. Ci galvanizza però ancor di più poter giocare finalmente al PalaMangano una gara ufficiale e siamo curiosi di vedere la risposta dei nostri tifosi, mentre per me sarà una emozione diversa sedere in questo palasport sulla panchina della squadra di casa. Vogliamo esordire dinanzi ai nostri supporters nel migliore dei modi e dare continuità alla buona prestazione contro Casalpusterlengo. Incontriamo una buona squadra, molto fisica, che gioca una pallacanestro dinamica, che predilige il gioco in contropiede ed è razionale in attacco. Stiamo provando a recuperare Spizzichini, che dopo la dura botta subita domenica scorsa, potrebbe essere recuperato in extremis, grazie al meticoloso lavoro del nostro staff sanitario, che si sta confermando davvero di serie superiore”.
Marco Portannese (giocatore) – “Siamo reduci da una buona prestazione contro Casalpusterlengo e vogliamo confermarci in casa anche contro Siena, dinanzi ai nostri tifosi. Sappiamo che non sarà facile, perché i nostri prossimi avversari sono ottimamente allenati da coach Ramagli, dispongono poi di due ottimi americani ed hanno un gruppo di italiani ottimo per la categoria. La società viene da un periodo negativo e vuole ritornare quanto prima a grandi livelli. In settimana ci siamo allenati molto bene, con grande concentrazione ed intensità, desiderosi di trovare la mentalità giusta già dalle prime giornate”.
Note – Portannese è un ex atleta della Mens Sana 1871, avendo vestito la casacca biancoverde nella stagione 2007/2008, nella quale ha vinto il campionato nazionale Under 19. La presenza in campo di Spizzichini è in forse e sarà ufficializzata solo dopo i test fisici previsti per il mattino del giorno stesso di gara.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica sui 92,50 mhz di Radio Sant’Anna (media partner della Givova Scafati), anche in streaming sul sito internet www.radiosantanna.it. Inoltre sarà possibile assistere alla gara in differita su TV Oggi (tasto 71 del digitale terrestre) nei giorni di martedì (ore 21:00) e, in replica, mercoledì (ore 15:25).

QUI SIENA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Non ho visto appagamento nella squadra dopo la gara di domenica scorsa e sarebbe stato gravissimo se avessi avuto soltanto un’avvisaglia di questo aspetto. Questa settimana abbiamo lavorato con intensità, con buona attenzione perché quello a Scafati sarà un test significativo. Dovremo portare in trasferta quella personalità che abbiamo dimostrato domenica scorsa davanti al nostro pubblico, consapevoli di giocare contro una squadra forte che ha tanto talento, giocatori di qualità ed esperienza. Avere la stessa faccia in un campo avverso contro una squadra di questo tipo sarà sicuramente un bel test”.
Stefano Borsato (giocatore) – “Dopo quasi due mesi di lavoro siamo sulla buona strada, ma c’è ancora molto da migliorare. Arriviamo da una vittoria ma siamo consapevoli che ci sono ancora molti aspetti su cui dobbiamo lavorare e lo abbiamo già fatto in questa settimana. Scafati è una squadra molto importante, di grandi nomi con grande esperienza. Sarà un campo difficile da espugnare. Noi dovremo imporre il nostro ritmo e far valere in campo i nostri punti di forza”.

Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV.

LA BRIOSA BARCELLONA-ASSIGECO CASALPUSTERLENGO

Dove: PalaAlberti, Barcellona Pozzo di Gotto (Me) Quando: domenica 11 ottobre, 18.00
Arbitri: Gagliardi, Salustri, Sansone

QUI BARCELLONA
Maurizio Bartocci (allenatore) – “Affrontiamo una squadra molto importante con ottimi giocatori. Denunciano infortuni a raffica ai quali crederò soltanto domenica alle 18. Noi ci stiamo preparando come se dovessimo affrontare una squadra al completo. Casalpusterlengo ha giocatori molto importanti sotto canestro e, sul perimetro, un americano che viene da una partita in cui ha sbagliato tutto e arriverà da noi con l’idea di rifarsi di tutti gli errori di domenica scorsa. Dal canto nostro, è la prima partita in casa e stiamo lavorando molto dal punto di vista dell’atteggiamento e della mentalità. Non dobbiamo entrare in campo per segnare un punto in più dell’avversario, ma per subirne uno in meno. Chiedo solo alla gente di supportarci perché questa squadra ha bisogno del suo pubblico e della sua città”.
Franco Migliori (giocatore) – “Fisicamente siamo a posto, abbiamo lavorato tantissimo con un preparatore come Antonio Nania che sa il fatto suo. Abbiamo fatto un pre campionato fortissimo e sappiamo che abbiamo bisogno di tanta energia. In questo senso stiamo bene. Non ci possiamo permettere di prendere tanti punti. Senza avere fatto una grandissima partita fuori casa ad Agropoli e con una squadra così giovane, siamo stati in partita fino alla fine. Quindi siamo tranquilli, abbiamo ansia positiva in vista di domenica per la prima partita in casa. Siamo pronti! Io ho giocato tante volte a Barcellona Pozzo di Gotto da avversario, trovando un pubblico eccezionale. Mi auguro di ritrovarlo anche domenica, stavolta dalla mia parte”.
Note – In chiusura la campagna abbonamenti “Uniti dalla Passione”. Nell’intervallo, prevista l’iniziativa “Gioca e Vinci con La Briosa” con gara di tiri liberi tra tre tifosi selezionati. Prevista inoltre la presenza degli operatori di Campus Crescita Onlus con sorteggio riservato ai bambini.
Media – La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica da Radio Milazzo (100.00 Mhz) e in diretta streaming su LNP TV.

QUI CASALPUSTERLENGO
Alessandro Finelli (allenatore) – “Con Scafati abbiamo messo in campo tutto quello che avevamo contro un avversario, è giusto dirlo, che ha giocato una partita di alto livello. Per domenica dovremo lottare con gli infortuni, ma questo gruppo saprà mantenersi a galla in attesa di momenti migliori”.
Mitchell Poletti (giocatore) – “Sai come la penso su questo punto: mi fa molto piacere aver fatto una buona prestazione con Scafati, ma se ne metto 26 e la squadra perde non riesco certo ad andare a casa contento. Solo vincendo sono felice, indipendentemente dai canestri personali. La mia caratteristica è di farmi trovare pronto sugli scarichi dei compagni: bravi loro domenica a darmi la palla nel modo giusto. Pur uscendo senza sorriso vado a casa con grande fiducia: sono soddisfatto di quello che la squadra ha fatto, stiamo lavorando bene per aumentare le prospettive di crescita. La prestazione contro Scafati, anche per come siamo messi, è decisamente positiva”. Note – Ancora assente Donzelli, infortunati in dubbio Chiumenti e Vencato. Media – Diretta streaming su LNP TV.

FMC FERENTINO-ACEA ROMA

Dove: Palasport “Ponte Grande”, Ferentino (Fr) Quando: domenica 11 ottobre, 18.00
Arbitri: Ursi, Perciavalle, Pilati

QUI FERENTINO
Federico Fucà (coach) – “Settimana a singhiozzi, non si sono allenati Raspino e Benevelli per problemi muscolari. Sono giocatori per noi importanti. Questo non ci ha permesso di lavorare 5vs5. Mi auguro che recuperino per domenica. Quella con la Virtus Roma non sarà per noi una partita semplice, contro una squadra arrabbiata per la sconfitta di domenica scorsa. Roma vorrà trasformare la rabbia in energia sul campo, di questo ne sono sicuro. Mi aspetto una gara intensa e aggressiva. Mi auguro che la città di Ferentino, nell’esordio in casa, contro la squadra che ha una tradizione importante come la Virtus, raccolga l’invito della società e venga al palasport. Noi dovremo fare una partita molto intensa, e tatticamente intelligente. Sicuramente mi farà effetto rivedere molti dirigenti che lavorano con la Virtus Roma, squadra con il quale ho condiviso le ultime due stagioni. Sono molto legato a quella società. Se sono a Ferentino è proprio grazie a questo passaggio fatto con la squadra della capitale. Mi auguro che a parte le due gare con Ferentino, Roma possa tornare ai livelli che la città merita”.
Angelo Gigli (pivot) – “Era importante partire bene, in un campo molto ostico come Rieti. Ora però testa bassa e lavoriamo per Roma. Ci sono state un po’ di vicissitudini questa estate per la squadra della capitale, ma la cosa più importante è che la Virtus sia sopravvissuta. Ci auguriamo tutti che Roma torni quella nella quale ho giocato anche io e che conoscono tutti gli appassionati. Affrontarla non sarà comunque semplice. Sicuramente è una squadra che farà di tutto per cancellare l’esordio negativo. E’ un gruppo molto valido, ma molto nuovo e di assoluto livello. Siamo curiosi di vedere il nostro pubblico a Ferentino. Il calore dei nostri tifosi dipenderà anche da noi. Chiedo ai nostri tifosi di starci vicino e sostenerci”.
Note – Saranno tutti a disposizione di coach Fucà i dieci titolari della FMC Ferentino. In settimana però hanno saltato alcuni allenamento sia l’ala piccola Tommaso Raspino, sia l’ala forte, Andrea Benevelli per risentimenti muscolari. Sabato mattina la rifinitura al Ponte Grande, poi domenica alle ore 18.00 l’esordio al Ponte Grande di Ferentino. Sarà il derby tra FMC Ferentino e Acea Roma a ospitare il debutto nella stagione 2015/2016 di “TIFO – Tutti Insieme Facciamo Olè”, il progetto di Lega Nazionale Pallacanestro per insegnare e promuovere tra i più giovani il tifo a favore della propria squadra e non contro l’avversario. Realizzata in collaborazione con i settori giovanili delle società di LNP, sarà patrocinata anche quest’anno da Pam Panorama, che supporta attività e manifestazioni sportive perché crede fortemente nei valori dello sport e nell’attività sportiva come strumento per la socializzazione e l’aggregazione per più piccoli.
Media – La gara sarà in diretta sulla piattaforma LNP TV PASS. Per tutte le informazioni si può consultare il portale www.legapallacanestro.com. Aggiornamenti sul sito: www.basketferentino.com e sui canali social Facebook e Twitter del Basket Ferentino. Al momento non ci sono accordi con emittenti televisive locali per la differita e/o diretta delle gare della FMC Ferentino.

QUI ROMA
Guido Saibene (allenatore) – “Ferentino è una delle migliori squadre del girone, ha tanta qualità distribuita su tutti i componenti del proprio roster. Gli esterni hanno un potenziale elevatissimo, contro Rieti hanno prodotto più della metà dei punti della squadra, possono costruirsi un tiro da soli, giocare il pick and roll o creare per i compagni. Ci aspetta una gara difficile, dovremo provare a fare la nostra partita consapevoli del valore degli avversari e delle difficoltà che incontreremo”.
Guido Meini (playmaker) – “Ci attende una partita molto difficile sotto tanti punti di vista, Ferentino è una delle squadre più attrezzate del girone e giocare sul loro campo aumenta ulteriormente le insidie di questo incontro. Noi siamo ancora in fase di rodaggio, stiamo costruendo i nostri equilibri giorno dopo giorno ma abbiamo ancora bisogno di tempo per completare questo processo. Non vogliamo comunque crearci degli alibi, andremo in campo dando il massimo per fare la nostra gara”.

Note – Tutti a disposizione.
Media – La radiocronaca della partita sarà trasmessa in diretta sul sito http://www.timeoutchannel.it. Aggiornamenti sulla gara saranno effettuati sulla pagina Twitter ufficiale della Virtus Roma, disponibile all’indirizzo www.twitter.com/VirtusRoma.

NOVIPIU’ CASALE MONFERRATO-ANGELICO BIELLA

Dove: PalaFerraris, Casale Monferrato (Al) Quando: domenica 11 ottobre, 18.00 Arbitri: Masi, Bongiorni, Bianchini

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Arriviamo al derby con Biella con un buon carico di entusiasmo, fattore che però non deve fuorviarci. Siamo molto preoccupati dai nostri prossimi avversari, consapevoli che la loro prima sconfitta casalinga è stata frutto di numerose circostanze, contro una grande squadra come Agrigento. Il livello di esperienza dell’Angelico è alto, con tanti veterani e sappiamo bene quanto sia pericoloso affrontare una squadra con queste caratteristiche. Saranno determinanti difesa e rimbalzi, caratteristiche che devono essere la nostra identità di squadra”. Giovanni Tomassini (giocatore) – “I derby sono sempre gare dal sapore particolare. Rispetto a Biella, siamo una squadra molto diversa: noi abbiamo confermato il grosso del nucleo della passata stagione, al contrario loro che hanno cambiato molto. Entrambe, però, puntiamo a crescere durante la stagione, avendo tanti giocatori giovani in roster. A livello personale conosco bene Ferguson, affrontato nel corso della sua stagione giocata a Forlì: è un esterno di piccola taglia ma capace di far valere tutte le sue doti tecniche, essendo poi anche un gran tiratore”.
Note – Il roster di coach Ramondino sarà al completo. Ritorno a Casale per l’ex capitano rossoblù Simone Pierich, per sette stagioni nella capitale del Monferrato. Ex di giornata anche il giovane lungo Luca Rattalino, con l’U19 juniorina nella passata stagione. Trascorsi a Casale Monferrato anche per coach Michele Carrea, allenatore del Settore Giovanile JC nel 2008/09. Parte dell’incasso del match sarà devoluto in beneficenza per il restauro della chiesa barocca di Santa Caterina.
Media – L’incontro sarà raccontato in diretta Web su Radio Van d’A, con aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook (www.facebook.com/juniorcasale) che su quello Twitter (twitter.com/juniorcasale) della Junior Casale.

QUI BIELLA
Michele Carrea (allenatore) – “Casale è una squadra più che affidabile, che ha confermato la guida tecnica e che ha un gioco totalmente simile a quello della passata stagione. Sarà una partita dura ma bella da giocare. Spesso in casa riescono a trasformare il ritmo partita in quello della loro pallacanestro e in cui si muovono con maggior facilità. La chiave dell’incontro non sarà quella di rallentare ulteriormente il gioco ma di trovare spazi per esprimere invece la nostra qualità: giocare in campo aperto e provare a farlo con il nostro ritmo. Sarà importante scendere in campo senza commettere gli errori fatti lo scorso weekend. E’ chiaro poi che i loro punti di forza andranno tolti, ma su questo punto siamo già andati bene domenica con Agrigento e possiamo quindi pensare di aver raggiunto un buon livello”.
Simone Pierich (giocatore) – “Un derby è sempre un derby, questa volta però sarà una partita ancora più particolare. A Casale ho lasciato un pezzo del mio cuore, ho vissuto anni importanti della mia carriera, sono diventato un professionista, lì sono cresciuti i miei figli. Sarà ancora più particolare vivere questo derby indossando i colori rossoblù dell’Angelico. In questi giorni penso solo alla partita, al campo, a cosa serve oggi alla mia squadra. La Novipiù è brava a far giocare male i suoi avversari, in difesa è una squadra tosta, può contare su un gruppo già solido e confermato dalla passata stagione. Dovremo essere concentrati su noi stessi e non sugli altri. L’obiettivo ora è risolvere le situazioni di gioco in cui siamo andati più in difficoltà con Agrigento e mettere a posto tutti gli equilibri”.

Note – Roster al completo.
Media – ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 del dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Videonovara (canale 86 del dtt) trasmetterà invece martedì sera alle 23.30, mentre su TeleRitmo (canale 87 del dtt) il match andrà in onda mercoledì alle ore 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Il match sarà poi trasmesso on-line in streaming su LNP TV PASS (tvpass.legapallacanestro.com), la nuova offerta a pagamento di Lega Nazionale Pallacanestro per seguire in diretta dai palasport di tutta Italia e in video on-demand il campionato di Serie A2 2015/2016.

MONCADA AGRIGENTO-BCC AGROPOLI

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag) Quando: domenica 11 ottobre, 18.00 Arbitri: Moretti, Maschietto, Tallon

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Agropoli è una squadra che senza dubbio ha un pacchetto di italiani molto buono, con giovani molto promettenti, e stranieri di grandissima levatura. Nelle prime partite sono stati proprio questi ultimi ad avere più punti nelle mani, ma vista la solidità del gruppo italiano sono assolutamente un’aggiunta importante e non sono affatto avulsi dal gioco di squadra. Loro hanno vinto all’esordio contro Barcellona, che era già uno scontro importante, li guardiamo con grande attenzione perché esprimono un basket di assoluto livello. Dal canto nostro, dovremo dimostrare di avere la maturità necessaria per imporre il nostro gioco e non concedere spiragli agli avversari. Da questo punto di vista sarà un test significativo”.
Albano Chiarastella (capitano) – “Finalmente è arrivato il momento di giocare davanti al nostro pubblico! Abbiamo percepito tanto entusiasmo da parte dei nostri tifosi durante il precampionato, ora non vediamo l’ora di ritrovarli sul nostro campo. Stiamo lavorando bene durante questa settimana, molto concentrati, con grande mentalità. Sappiamo che sarà una partita difficile e che Agropoli arriverà con tanto entusiasmo. Noi dobbiamo dimostrare da subito grande determinazione”.
Note – Nessun indisponibile. Il PalaMoncada si presenta per la prima volta nella sua nuova veste, con una capienza aumentata a 2.800 posti e la riorganizzazione degli spazi. In occasione della prima gara interna stagionale della Fortitudo Moncada Agrigento sarà dedicato uno spazio all’associazione AISM (Associazione Italiana Sclerosi Multipla), a sostegno della raccolta fondi che si svolgerà in tutte le piazze italiane sabato 10 e domenica 11 ottobre. Per maggiori informazioni: http://www.aism.it/.
Media – Gara trasmessa in diretta streaming sulla piattaforma LNP TV Pass. Aggiornamenti sui canali social ufficiali della società (Facebook e Twitter) e sul sito ufficiale, www.fortitudoagrigento.it. La gara sarà trasmessa in differita lunedì sera alle ore 21 dal media partner Agrigento Tivù (canale 96 del digitale terrestre).

QUI AGROPOLI
Antonio Paternoster (coach) – “Dopo la vittoria all’esordio contro Barcellona, ci aspetta una partita molto difficile contro Agrigento. Hanno confermato la stessa ossatura di squadra che l’hanno scorso è arrivata ad un passo dalla Serie A e in più hanno aggiunto altri elementi validissimi. Noi, però, andremo lì per giocare la nostra pallacanestro. Abbiamo fatto vedere già delle buone cose contro Barcellona e proveremo a fare ancora meglio contro Agrigento, pur consapevoli di avere di fronte un avversario tostissimo”.
Giovanni Carenza (giocatore) – “È una partita molto difficile contro Agrigento. Hanno sfiorato la Serie A ed hanno cambiato pochi elementi. Sono già rodati. Noi però siamo reduci da una bella prova contro Barcellona, dove già abbiamo dimostrato parte del nostro potenziale che è molto elevato. In ogni caso c’è molto da lavorare ancora per fare ancora meglio e Agrigento sarà sicuramente un’altra tappa importante per la nostra crescita”.
Note – Roster al completo.
Media – Diretta streaming su LNP TV.

A cura di:

Guido Cappella
Area Comunicazione LNP

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons