PALL.VIOLA SCIUPA, BISCEGLIE FA POKER

I nero-arancio recuperano 13 punti di svantaggio ma falliscono le giocate decisive al PalaDolmen.

Inizio scoppiettante al PalaDolmen.

La formula Under-Over funziona e funziona alla grande per entrambe le compagini.

Vero “Run And Gun” con Donato Vitale, ex di turno scoppiettante e Totò Genovese a duellare in un’autentica sfida al tiro.

Qualche errore da sotto canestro di troppo per gli ospiti provocano il primo mini-allungo per i locali di Coach Marinelli.(liberi di Sirakov per il più tre).

Coach Bolignano azzecca I cambi: Roveda,Prunotto e Gobbato danno nuova linfa ai reggini per un nuovo vantaggio conquistato con fiducia.

L’ultima giocata di quarto di Seck riporta in vantaggio i locali.

Il secondo periodo è la fotocopia del primo.

Tanto, tantissimo equilibrio e tanta velocità messa in scena.

Bisceglie si affida a Sirakov.

Reggio risponde con la rivelazione del periodo, Marco Prunotto che realizza la bellezza di 10 punti con movimento in post basso esemplari.

Il vantaggio Viola di fine periodo, però, viene vanificato proprio da Prunotto che commette fallo su Chiriatti.

Il Capitano dei nero-azzurri firma il più uno di fine secondo quarto.

Nel terzo quarto, Yande Fall firma il sorpasso.

Seck, così come accaduto nel primo quarto si diletta in stoppata.

Il break passa dalle mani di Caceres che sfida ed attacca Genovese per il nuovo più tre.

La gara cambia- parziale di 8-0.

Santucci segna da tre per il più cinque dei Lions per poi servire l’assist per Seck del 48 a 41.

Vitale è scatenato ed il dominio di Bisceglie è evidente fino al più 13.

Un terzo quarto assolutamente da riedere si chiude con un maxi parzializzai di 17 a 6 con dodici punti di vantaggio per i locali.

Partita chiusa? No. Al quarto Reggio sistema due attacchi e realizza i canestri del meno 6(tripla di Genovese).

Con tanta voglia la Pallacanestro Viola riesce a recuperare arrivando prima sul meno tre grazie alle triple di  Genovese e Sebrek, subendo un nuovo ritorno di Bisceglie e ritornando in gara per un finale punto a punto.

Mascherpa riapre la sfida con una tripla, Bisceglie la gestisce bene, Pallacanestro Viola sciupa.

L’ex Donato Vitale, Mvp della sfida la chiude ai liberi. Termina 71 a 69.

 

Bisceglie:Vitale 18,Santucci 7,Cacerese 6,Molteni 2,Chiriatti 8,Seck 10,Quarto di Palo,Maresca 5,Sirakov 15,Mastrodonato,Pignatello,Galantino.All Marinelli

Pall.Viola:Sebrek 5,Fall 9,Mascherpa 12,Barrile 2,Genovese 19,Frascati,Prunotto 13,Romeo,Roveda 4,Gobbato 5.All Bolignano Ass Motta

Show Buttons
Hide Buttons