PALLACANESTRO VIOLA:LA PRIMA GIORNATA IN CASA CONTRO MESTRE

Il 2 ottobre al PalaCalafiore alle ore 18 la Pallacanestro Viola dovrebbe giocare contro Mestre nella prima giornata del campionato di Serie B, Girone B.

I reggini, inseriti clamorosamente nel girone con formazioni venete, lombarde,del Friuli e siciliane stanno ancora quadrando il cerchio gestionale, anche perché, hanno abituato tutto e tutti in questi anni a non fare mai il passo più lungo della gamba.

Domani la lega nazionale pallacanestro andrà a pubblicare il calendario della nuova stagione.

Ore di incontri,invece, a piccoli passi ed a cospetto di un tempo tiranno che rischia di dover lasciare le briciole sul mercato dei giocatori.

L’inedita nota di una proposta di contratto al Gm Barrile,appare un segnale di vita importante ma ancora provvisorio.

Il tempo scorre inesorabilmente ma, “sottotraccia”, gli incontri del Presidente Laganà e soci sono molteplici e neanche così “privati”.

Dai due sindaci di Comune e Città Metropolitana, Brunetti e Versace passando per il Presidente della Camera di Commercio Tramontana.

In corso anche, tentativi di ricapitalizzare partendo da soci e Supporters Trust,anche questi, “poco privati”.

Con i “forse”, ovviamente, non si va da nessuna parte.

Quel che trapela è che siamo di fronte ad un bivio importante e basilare nella storia di un club giovanissimo che, appena 2 estati fa acquistò il titolo di B dalla Gilbertina Soresia accollandosi i gravosi costi del campionato di Serie B.

Dopo due anni dispendiosi sul campo, qualche defaillance economica dovuta a mancati impegni di qualche socio o di qualche sponsor è il momento di fare i conti con problemi gestionali che attanagliano il futuro del club ed con un girone, assolutamente penalizzante.

 

Show Buttons
Hide Buttons