Parte la C Donne

Parte il campionato di C Femminile calabrese.

Mentre i talenti giovanili di Calabria spiccano il volo giorno dopo giorno la Calabria raccoglie i  pezzi per mandare in scena un campionato debole ed amatoriale.

Se il basket femminile fa acqua da tutte le parti a livello nazionale in Calabria non siamo messi meglio: per due stagioni la formazione vincitrice della C ha rinunciato al campionato per poi scomparire(la San Michele di Catanzaro).

Rinunce per Nuova Jolly(farà il Csi reggino),Lumaka e Virtus Rende.

I forfait delle gloriose squadre di Serie A2 come Rende ed Olympia(prima trasferita a Catania poi chiusa) hanno fatto il resto.

Il girone della C 2014-15 è a sole sei squadre e, su Reggio ha subito la promozione del campionato del Csi(cosa che è accaduta anche a livello maschile).

Oggi parte la nuova stagione: la squadra che dovrebbe vincere a mani basse il girone è la Viola,alla seconda esperienza in rosa della sua gloriosa storia.

Gli ingaggi delle fuori-categoria Rossi e Costantino(grande passato in A) unite a Smorto ed Ambrogio dalla Jolly pongono il quintetto di Coach Russo come il team da battere.

Il Cus Cosenza riparte da Coach Massimiliano Sabato e dal nucleo di ex Rende(Zoccali,Pizzino ecc),Bovalino di Coach Lizzi riparte con il gruppo della passata stagione più la brava Fotia dalla Jolly.

Politica giovanile,invece,per Julitta Tortora e Smaf Catanzaro unite alle veterane della Frizz Palmi.

Si parte con Viola-Palmi,oggi alle 20.30 al Centro Viola.

Domenica,invece, Bovalino ospita Tortora alle 11;alle 20 c’è Cus Cosenza-Smaf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons