Pellicanò firma per Acireale

.

 

L’esterno,classe 1982 arrivato in estate a Reggio dall’Alcaro Catanzaro di B2 non ha certamente bisogno di presentazioni e proverà a far decollare le quotazioni dell’Ediltomarchio Acireale.

Pellicanò lascia l’Audax, come da previsioni subito dopo la prima vittoria in campionato dei bianco-blu.Ecco le sue parole rilasciate a Reggioacanestro.it.

“Dopo la chiamata di Acireale con cui da qualche settimana ero in contatto ho parlato con Fortunato ed ha capito la mia volontà di andare a giocare in un campionato di vertice visto anche la situazione di Battipaglia e che per i nuovi regolamenti sarà difficile scendere di categoria.Non potevo perdere questa occasione ma non è mai piacevole lasciare un gruppo di amici con cui stavamo affrontando un anno di transizionee soprattutto persone come Vincenzo Meduri che per me è come un fratello e tutti gli altri con in testa il Presidente con cui dopo tanti anni ho un rapporto di amicizia e rispetto prima di tutto.

Ho voluto giocare la gara di Battipaglia perchè ci tenevo  a non vedere più quello zero in classifica e salutare i miei compagni con una vittoria ottenuta insieme divertendoci.Sono convinto che anche senza di me riusciranno a salvarsi ai PlayOut perchè c’è un bel gruppo, pochi ma buoni!

Qui ad Acireale mi hanno accolto alla grande veramente tutti e spero di ripagare le aspettative della squadra sin da domenica dando il mio contributo”.

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons