Pentimele occupato,orari impossibili e tanto altro

 

 

In questo periodo, momento fondamentale per le rispettive preparazioni atletiche di tante formazioni di Calabria, è vivo più che mai un allarme riguardante l’impiantistica sportiva. Le società, i dirigenti responsabili stanno cercando di ottenere gli orari ideali(o quasi) per le rispettive compagini affrontando più di una difficoltà.

Non esiste solamente il basket, ne siamo a conoscenza,siamo anche a conoscenza delle tante strutture “promesse” e mai sorte (Ravagnese e SantaCaterina) e della grande concorrenza che la palla a spicchi deve subire (Volley su tutti). Talvolta non basta un Fax per venire rappresentati nel migliore dei modi.Servirebbero pugni sui tavoli, bisognerebbe far capire alla città che questo sport è ancora amato e necessita di tanto rispetto e poca burocrazia.

L’handicap più grosso di questa pre-season arriva dal Pala-Calafiore e metterà probabilmente in crisi le prime giornate di campionato.

In città, a partire dal 19 di Settembre si disputeranno i campionati Europei di Pattinaggio Artistico al Pala-Calafiore.

Per l’occasione, il parquet del maxi impianto reggino ha subito una “Massiccia” levigatura che, come potete vedere ha eliminato le strisce cestistiche (totalmente da rifare).

La corsa contro il tempo per arrivare alla prima giornata andrà a buon fine? Se lo augurano i supporters di Viola,Jolly,Olympia ed Audax.Nel frattempo, il labirinto degli orari ad “incastro” presenta turni sportivi modello discoteca: al posto della “drink card” troverete ingresso gratuito e preparazione fisica fino alle ore 24, buon divertimento.

Giovanni Mafrici

Reggioacanestro.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Show Buttons
Hide Buttons